La fisioterapia per cani: il centro Riabilitaria

di Redazione Commenta

Dopo un intervento chirurgico o un incidente automobilistico in genere c’è sempre bisogno della riabilitazione per riacquistare la piena funzione degli arti o di altri parti del corpo e in questo processo le sedute di fisioterapia sono assolutamente necessarie; queste sedute, come sono utili per l’uomo lo sono anche per i cani.

Con questo spirito è nato il centro “Riabilitaria”, una struttura che si occupa della riabilitazione dei cani; il centro, che si trova a Torino, è stato ideato da due veterinarie, la dottoressa Francesca Basili e la dottoressa Francesca Cazzola, direttore sanitario del centro e vice presidente dal 2003 della Società specialistica di fisioterapia e riabilitazione motoria veterinaria, e dal dottor Carlo Miola.

Oltre ad un bellissimo giardino, sono a disposizione dei pazienti a quattro zampe tre sale attrezzate con diversi strumenti fisioterapici, come il tapis roulant nell’acqua e la tecar, oltre a tanti giochi ad hoc per i cani. C’è anche il reparto per le degenze, in quanto chi vive fuori Torino può lasciare al centro i propri cani in modo da farli tornare in forma tranquillamente e nel modo più sereno possibile.

Come per la riabilitazione degli umani, anche quella per i quattro zampe si serve sia di strumenti fisioterapici che di trattamenti manuali, come i massaggi, lo stretching e la chinesiterapia passiva; ma non solo, come accade per noi, anche i cani a volte devono seguire una terapia, ossia degli esercizi da fare a casa. Non solo cani, il centro si sta attrezzando anche per accogliere e curare i getti; per adesso c’è solo un micio che segue i programmi di fisioterapia perché sono più difficili da eseguire con i gatti specie gli esercizi in acqua.

La collaborazione dei padroni nel percorso di recupero è assoluta, tanto che ci sono quelli che, quando sono impegnati con il lavoro approfittano del centro per portare i propri cani a farsi una corsa nel tapis roulant o una seduta in palestra.

[Fonte: lazampa.it]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>