Animali: bilancio di fine anno dell’Enpa

di Redazione Commenta

Fine anno, tempo di bilancio: l’Enpa (ente nazionale protezione animali) di Brescia propone il proprio relativo al territorio di pertinenza, evidenziando gli interventi e la drammaticità di molti tra quelli effettuati. I contatti avuti dall’associazione sono stati ben 1.200, con ben 315 casi di segnalazioni di maltrattamenti (ivi compresi avvelenamenti e abbandoni di animali). Si tratta di un netto aumento rispetto all’anno precedente quando le segnalazioni di maltrattamento erani state 270.

 

Vediamo nello specifico il bilancio: ci sono state 243 richieste di aiuto per l’affido di animali, 52 segnalazioni di animali smarriti o ritrovati, 44 richieste specifiche di consigli legali, 11 segnalazioni riguardanti problemi di condominio o vicinato, 75 richieste di aiuto per la sterilizzazione di colonie feline, 182 richieste di intervento per animali in difficoltà e infine 127 richieste di informazioni generali.

Gli affidi degli animali abbandonati o ritrovati invece hanno riguardato 38 cani , 106 gatti, 5 cavie oltre a diamanti mandarini, passeri giapponesi,  conigli,  tartarughe di terra,  tartarughe d’acqua, criceti russi e perfino un maialino vietnamita. Tra gli animali più strani ritrovati anche pipistrelli e animali esotici.

L’Enpa ha intensificato nell’anno appena trascorso anche l’adozione a distanza per gli animali più problematici da affidare, l’incremento delle attività di sterilizzazione presso le colonie feline e il potenziamento della presenza on line, che vede l’associazione presente su Twitter e Facebook oltre ad avere un sito web ufficiale dedicato, dal quale provengono molte delle segnalazioni ricevute.

Fonte: bsnews.it

Foto credit: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>