Crufts 2019, vince il Papillon Dylan

di Fabiana Commenta

Si chiama Dylan ed è un esemplare di razza Papillon, una delle due varietà di Épagneul nano continentale: è lui il vincitore dell’edizione 2019 della prestigiosa mostra canina Crufts, che si è conclusa nella giornata di ieri a  a Birmingham, in Inghilterra. 

La mostra è l’expo canina più antica d’Europa, nata nel 1891 che è entrata anche Guinness world record di show più grande al mondo, con 27mila cani di 200 diverse razze come partecipanti. 

Il nome della variante della razza cui appartiene Dylan Papillon, deriva dalle caratteristiche forme delle orecchie che sembrano richiamare proprio una farfalla. 

Il cagnolino Best in show del Crufts arriva dal Belgio: è di colore nero, bianco e marrone e non è così perbene come sembra. 

Il dettaglio è stato rivelato dalla sua conduttrice che spiega di averlo simpaticamente soprannominato Dylan the Villain perchè “quando esce con gli altri cani lui è sempre il più sporco di fango, dalla testa ai piedi”. 

Ma nel corso della finalissima di Crufts, Dylan è stato perfetto battendo tutti gli altri concorrenti, un boxer, un irish water spaniel, un samoiedo, un basset griffon vendeen, uno scottish terrier e uno shitzu.  

Vince quindi un cane di razza papillon ( o Cane Farfalla), un cane di piccola taglia: di statura non superiore ai 28 cm di altezza. 

Si tratta di una razza non troppo diffusa in effetti anche se è sempre stata molto ammirata dalle famiglie aristocratiche e molti pittori e artisti vari l’hanno sempre considerata magnifica esteticamente. 

Il Papillon vanta una corporatura elegante e solida: ha la coda a pennacchio, gli occhi grandi a mandorla e scuri, tanto espressivi da dimsotrare il carattere buono e dolce dell’animale. 

Il papillon ha un atteggiamento molto orgoglioso e fiero, ha un carattere allegro e docile ai comandi.

È un cane molto intelligente, ubbidiente, tenero anche con i bambini, mai aggressivo, ma sospettoso verso gli estranei. 

photo credits | thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>