Cani in viaggio aereo vicino ai padroni, per il “World Dog Show 2011”

di cinzia iannaccio Commenta

Al via il World Dog Show che quest’anno si svolgerà a Parigi dal 7 al 10 Luglio. Poche ore dunque per prenotarsi un viaggio nella capitale francese, magari in compagnia del proprio cane, per partecipare all’elezione dei campioni del mondo. Sarà un’occasione speciale perché si festeggia il centenario della FCI ( Fédération Cynologique Internationale, Federazione Cinofila Internazionale) che ogni 12 mesi organizza l’esposizione canina in parti diverse del globo.

La particolarità? 3 Categorie di campioni del mondo: i BOB (Best of Breed- migliori cane per ogni razza); i BOS (i migliori cane di razza di sesso opposto al BOB) ed il miglior Giovane. Questi acquisiscono il titolo di campioni del mondo direttamente, senza aver necessariamente mai partecipato ad altre competizioni: per l’iscrizione alla gara non sono dunque necessari titoli intermedi. Tra tutti i BOB si eleggerà ovviamente il BIS (Best in Show), insomma il campione assoluto del mondo. Ovviamente per partecipare occorre avere delle caratteristiche qualitative di standard di razza discrete, ma nonostante ciò, la peculiarità dell’assegnazione di titoli non garantisce la perfezione cinotecnica del campione. Perché?

La valutazione di un cane si effettua solitamente su alcuni principi di base che oltre alle particolarità fisiche devono dimostrare una buona salute, ed una notevole capacità di miglioramento della propria razza in ambito riproduttivo. Il controllo veterinario è previsto per tutti i cani partecipanti che sfileranno poi in varie dimostrazioni: di agilità, bellezza, comportamento, ecc. La manifestazione mondiale si svolgerà in contemporanea con quella di Francia. Tantissime le razze partecipanti dai chihuahua agli alani, passando per i pastori tedeschi! Che dite, vale la pena andare a Parigi almeno per assistere?

Secondo me si, per l’occasione c’è anche un volo aereo speciale che partirà il 6 Luglio da Roma Fiumicino per arrivare al Charles De Gaulle di Parigi, che permetterà di ospitare i cani in cabina (a soli 50 euro) se di piccola taglia, per un totale massimo di 80 cagnolini. A realizzare tutto ciò la Prestige International Services, che non è una vera e propria compagnia aerea per cani come la PetAirways, bensì una società di servizi che organizza voli speciali per manifestazioni cinofile internazionali. Da tenere presente, non trovate?

[Fonte: World Dog Show 2011]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>