C’è uno scoiattolo nell’albero di Natale

di Redazione Commenta

Per una famiglia l’anno nuovo è cominciato veramente in un’atmosfera magica, come quella di una fiaba, e non certo per via di addobbi natalizi o di qualche decorazione extra. Per intenderci: chi di noi può dire di avere un albero di Natale vivo da cui faccia capolino uno scoiattolo vero? Scoiattolo incantatore quanto fortunatissimo: era in fin di vita, è stato salvato, probabilmente dopo esser stato investito da un auto, e da qualche giorno la sua vita è radicalmente cambiata. Ora abita in un abete natalizio che, c’è da scommetterci, non sarà affatto smantellato  terminate le festività, in una casa confortevole, accudito da amorevoli genitori adottivi.

 

scoiattolo in albero Natale

Lo scoiattolo Mitten, cioè ‘guanto’, perché questo è il nome che gli è stato dato per la morbidezza della sua pelliccia, è stato trovato in strada in fin di vita: salvato, curato, ora scorazza vivacemente nell’albero di Natale in casa di una dolce famiglia.

A raccontare questa bellissima storia su un popolare sito di social news e intrattenimento, Reddit, è stato proprio il suo nuovo ‘papà’, Chris.

“Una settimana fa, mia moglie ha trovato questo piccolo scoiattolo per strada. Probabilmente era stato investito da un’automobile e per questo motivo presentava un grave trauma alla testa. L’abbiamo curato prima con i medicinali, poi dandogli da bere con una siringa e da mangiare sminuzzandogli il cibo”.

Mitten sta recuperando, è in grado di mangiare, non ancora di tornare in libertà e, per le lesioni riportate, forse non riuscirà a farlo.

“Probabilmente non potrà tornare a una vita selvatica, per questo stiamo costruendo un piccolo recinto tutto per lui”.

Nel frattempo, la famiglia sta lavorando con esperti di recupero della fauna selvatica per saperne di più su come garantire al piccolo simpatico roditore salvato, la migliore vita possibile.

“Amiamo gli animali e abbiamo avuto molti animali salvati in passato – ha detto Chris – Vogliamo aprire un giorno un centro di riabilitazione della fauna selvatica“.

 

Fonte huffingtonpost.com

Foto credit i.imgur.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>