Cani e gatti, come “regalo” di Natale

di Redazione 1

Siamo già dentro il classico periodo dello shopping natalizio, quella manciata di giorni di delirio in cui con poco tempo e ancora meno denaro, si deve scegliere un dono da mettere sotto l’albero per amici e parenti. Le paranoie del caso sono tantissime e legate al rischio di comprare un doppione, di scegliere qualcosa che il malcapitato non gradisce o di essere considerati dei tirchi senza gusti.

La scelta allora potrebbe cadere su un amico a quattro zampe: fedele, divertente ma impegnativo. Proprio quest’ultimo termine deve farvi riflettere prima di optare per una soluzione che soltanto nel caso in cui il vostro familiare lo desidera davvero, sarà il dono azzeccato.

Per prima cosa, evitate di acquistarne uno nei negozi convenzionati spendendo cifre astronomiche, ma preferite i canili e poi valutate se chi lo riceverà potrà accudirlo con cura, se avrà a disposizione il tempo per stare a casa a giocare con lui e, soprattutto, se avrà modo di allevarlo in casa. Si calcola, infatti, che quasi della metà degli animali da compagnia donati per le feste vengano abbandonati o finiscano, come un gioco ormai troppe volte usato, per diventare solo un peso fastidioso fra le quattro mura domestiche.

Se prevenire è meglio che curare, quindi ,siate certi della vostra decisione e se pensate di prendere un cucciolo proprio per il vostro bambino, insegnategli ad avere rispetto per lui come se fosse un fratellino in qualunque momento della sua crescita. In più ricordatevi che superato il Natale, ci si avvierà a gran velocità verso l’estate e, anche in quel caso, una volta adottato un animale, dovrete considerarlo in tutto e per tutto, come un componente della famiglia. Sono troppi i randagi che, nella bella stagione, vengono abbandonati e finiscono per essere investiti o essere vittime di gravi incidenti.

Per questo, in vista del Natale la stessa Aidaa, l’Associazione italiana difesa animali e ambiente invita alla riflessione e se siete certi di volere con voi un cane o un gatto, fate un giro di canili e gattili della vostra città e troverete certamente l’esemplare che fa per voi.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>