Cani al mare, in Puglia autorizzate le aree attrezzate

di Redazione Commenta

cani al mare

Purtroppo, con l’arrivo dell’estate, torna il triste fenomeno dell’abbandono degli animali domestici: per evitare tutto questo e fare si che i proprietari dei pet possano portare gli amici a quattro zampe sempre con loro, la Regione Puglia ha istituito  delle aree appositamente attrezzate sulle spiagge. Le zone sono state chiaramente indicate nell’ordinanza balneare per l’anno 2012, emessa dall’Assessorato al Bilancio-Servizio Demanio e Patrimonio, ed offre la possibilità a ciascun Comune di autorizzare i concessionari che lo richiedono di attrezzare apposite aree per animali d’affezione (cani e gatti) secondo quanto disposto dagli appositi regolamenti. L’attrezzature delle aree potrà avvenire con opere leggere e di facile rimozione, all’interno del perimetro in concessione: dovranno essere dotate di accesso indipendente e individuate in modo da non arrecare danni e disturbi all’utenza circostante. In dette aree gli animali dovranno essere tenuti sempre al guinzaglio.

Una bellissima novità che senza dubbio permetterà sia alle famiglie del territorio che ai turisti di potersi godere una bella vacanza con tutta la famiglia al seguito. L’accesso alle aree demaniali è concesso solo a cani che manifestano un aspetto sano e siano in possesso di certificazione sanitaria non anteriore ai sei mesi. Inoltre gli animali di affezione dovranno essere  in regola con le vaccinazioni igienico-sanitarie previste, e quelli di piccola taglia potranno anche restare sotto uno o più ombrelloni posti in zona retrostante o comunque in una posizione tale da non arrecare disturbo ai bagnanti. Tutti i cani dovranno però essere portati in braccio fino alla zona assegnata e restare sotto l’ombrellone: questo divieto di farli camminare sulla sabbia fino all’ombrellone onestamente mi sembra un pò eccessivo, soprattutto per chi ha un cane non di piccole dimensioni. Il consigliere regionale Giuseppe Lonigro ha commentato:

Ritengo sia un’ordinanza all’avanguardia ed in linea con i tempi, spero che già nella prossima stagione estiva la Regioni estendano questa ordinanza  a tutti i cani di qualunque taglia, in modo da consentire loro di poter stare sotto l’ombrellone e non magari su un’autostrada a morire sotto un Tir.

Foto credit: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>