Cane sopravvissuto a tornado, storia di Susie

di cinzia iannaccio Commenta

cane salvo tornadoLa notizia è di qualche giorno fa, ma mi piace comunque raccontarvela. Riguarda un cane sopravvissuto al primo devastante tornado di Oklahoma, perché, come sapete nel frattempo anche un altro si è abbattuto sugli stessi luoghi provocando ancora morte e distruzione. Susie, questo il nome della nostra protagonista era stata trovata tra le macerie al fianco di una persona deceduta: la vegliava, con un affetto che solo il fedele amico dell’uomo può dimostrare. Lo sceriffo della contea intenerito, ha pensato chiaramente che la vittima del tornado fosse il suo proprietario e così, dopo averla tratta in salvo ha postato una sua foto su facebook e Twitter spiegando:

“Questo cucciolo ha avuto paura, ma è sopravvissuto”.

Il pet è stato poi portato in un rifugio e qui ha trovato un uomo (un deputato americano) desideroso di adottarla, di offrirle una nuova casa ed un nuovo affetto. Ma su facebook è comparso chi conosceva la piccola Susie:

“per favore aspettate ad adottarla, Susie è il cane di mio fratello Curtis che è vivo, e la sta cercando”.

La cucciola si è così scoperta essere un mix collie Schipperke-border, di 12 anni, con ancora una casa in cui tornare oltre che una famiglia, a solo mezzo miglio da dove era stata trovata. L’incontro tra la cagnolina ed il suo proprietario, raccontano i presenti, è stato molto commovente. Ma i più si chiedono: perché vegliava con affetto uno sconosciuto?

Chissà che nel caos del tornado non abbia trovato in quella persona uno sguardo affettuoso che l’ha fatta sentire al sicuro. Molto probabile è anche che sia avvenuto il contrario. I cani hanno una sensibilità eccezionale, è facile che abbia capito che quella persona ferita, schiacciata dalle macerie aveva bisogno di un amico. Non l’ha lasciata sola, neppure dopo la morte. Il cane è veramente un essere speciale, non credete anche voi?

Fonte e foto:  ufficio sceriffo Contea Oklahoma

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>