Cane salvato da annegamento in Sardegna

di Redazione Commenta

Una bella storia a lieto fine è quella che arriva dalla Sardegna, in particolare da Alghero. Un cane meticcio era finito in un vascone scoperto, che si trovava a ridosso dell’area industriale di San Marco. Un incidente, forse casuale, forse no, che poteva costare caro all’amico a quattro zampe. Ma cos’è successo di preciso?

cane salvato da annegamento

Il cane guaiva ed abbaiava al fine di far sentire la sua presenza, nella speranza che qualcuno passasse in zona e lo salvasse. Ma nessuno si trovava nella zona industriale nel fine settimana. Nessuno tranne alcuni membri della Compagnia Barracellare, fortunatamente impegnati proprio in quegli istanti nel servizio di controllo del territorio.

Quando sono giunti nei pressi della vasca, attirati dai lamenti del povero cane, hanno trovato un animale stremato, nel tentativo di rimanere a galla, che si è fatto aiutare da quelle mani amiche senza opporre resistenza. Il cane è stato immediatamente portato dal veterinario per un controllo della sue condizioni fisiche, che subito sono apparse piuttosto precarie. Resta ancora da scoprire se il pelosino sia caduto nella vasca accidentalmente o se qualcuno glielo abbia gettato, per liberarsi di lui: una fine terribile, una morte per annegamento che sarebbe avvenuta da li a poco, se il destino non avesse portato due angeli umani a sentire i lamenti ed a intervenire.

La zona è stata anche segnalata alle locali autorità in quanto fortemente pericolosa, si spera che venga messa in sicurezza per evitare che possano capitare in futuro simili incidenti. Per ora il cane sta bene, si sta riprendendo, coccolato dalle persone che lo hanno salvato.

Foto Credit Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>