Cane aggressivo, che fare?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno, volevo porvi questo problema: ho un cane meticcio taglia medio/piccola (10kg) di 6 anni ad agosto, Frank; è stato adottato dalla sottoscritta che aveva 3 mesi, la precedente propietaria però lo aveva con lei da quando aveva 20 giorni quindi non è stato a contatto con la madre il tempo necessario. Frank è sempre stato un cane possessivo nei miei confronti ed adorabile, il capo branco lo ha identificato in mio marito.

cane aggressivo che fare

..……Il problema più grande però è che Frank in certe situazioni ci aggredisce abbaiando forte e morsicando se tentiamo di avvicinarci. Le situazioni predominanti sono l’avvicinarsi improvviso di persone non note a me o mio marito, i rumori sulle scale o in cortile e il suono del campanello di casa tanto che non riusciamo nemmeno a rispondere. questa situazione è peggiorata da quando a marzo ha fatto un intervento di TPLO, e siamo costretti a non farlo camminare un tempo utile a stancarlo: la notte comincia ad abbiare svegliando tutto il vicinato e non riesci a calmarlo con nulla. Poi passata questa ira diventa il cane più adorabile del mondo.

Sapendo che probabilmente noi avremmo fatto degli errori educativi, vi chiedo in che maniera possiamo controllarlo e rieducarlo, e se nel frattempo vi è la possibilità di dagli qualcosa che possa tranquillizzarlo in maniera di poter lavorare al meglio sul suo comportamento. oltre al rischio di litigare con i vicini rischiamo anche io e mio marito la nostra integrità di salute (non dormiamo più la notte) ma anche il nostro matrimonio. Sono di Mestre e in famiglia siamo solo io, mio marito e Frank. ringrazio Mary

Tipo di consulto Veterinario Comportamentalista
Tipo di problema agressività cane

 

Risponde la Dottoressa Silvia Marangoni, Medico Veterinario Esperto in Comportamento. Esercita la sua professione in provincia di Treviso e Vicenza, ma pratica consulenze specialistiche anche a Belluno e Venezia;  Per contatti diretti:
Mob: 3281121823
email: [email protected]

 

Gentilissima Mary,

Dalla descrizione il suo è un cane con un profondo disagio che non si riesce ad approfondire semplicemente via email. Esistono metodi riabilitativi e supporti farmacologici adatti, ma dipende dalla diagnosi. Si tratta di “errori educativi” come citava lei o di un vero e proprio disturbo comportamentale? Sbagliare la diagnosi ovviamente porta a sbagliare la cura. Il mio consiglio è quello di rivolgersi al vostro medico veterinario di base che vi consiglierà un MVEC (Medico Veterinario Esperto in Comportamento) di sua fiducia, in alternativa io mi muovo anche su Mestre. Se ritenete, vi lascio il mio contatto telefonico: 3281121823. Cordialità e rimanete in sicurezza fino alla visita specialistica!

Dr.ssa Silvia Marangoni

Medico Veterinario Comportamentalista

 

Leggi anche:

Comportamento aggressivo del cane

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>