Aidaa: un milione di firme per fermare la pena di morte per i cani

di Daniela 1

Una raccolta firme per fermare la pena di morte dei cani dei Paesi dell’Unione Europea e per sostenere il documento di proposta della nuova convenzione europea intitolata “Nuovi diritti per gli animali in Europa”. Per raggiungere questi obiettivi servono un milione di firme e la raccolta è iniziata già da qualche mese grazie agli sforzi di Giuliana Poletti responsabile del Centro Contro la Sperimentazione Animale, che ha diffuso l’iniziativa in alcuni stati Europei quali Spagna, Germania e Ungheria.

Nelle prossime settimane, inoltre, la raccolta firma raggiungerà a tutela del documento “Nuovi diritti per gli animali” in Europa anche altri Paesi quali Romania, Gran Bretagna, Francia, Belgio, Olanda e Polonia, con l’obiettivo di raggiungere entro la fine del mese di giugno un milione di firme da recapitare  a Bruxelles e alle sedi delle delegazioni nazionali dei Paesi dell’Unione Europea.

Il documento “Nuovi diritti per gli animali in Europa” è stato redatto dal Presidente Nazionale dell’Aidaa Lorenzo Croce e da Elle Tedesco volontaria spagnola esperta in educazione cinofila, ed ha come priorità l’abolizione della pena di morte per i cani e il riconoscimento della sterilizzazione come unico mezzo per il controllo del randagismo; non a caso il documento chiede che venga attuato un piano quinquennale di sterilizzazioni finanziato con un fondo Europeo.

Sempre a sostegno dei cani, il prossimo 8 maggio scenderanno nelle piazze di alcune città italiane migliaia di persone per protestare contro il massacro dei cani nelle perreras spagnole. A proposito di queste manifestazioni, Lorenzo Croce ha dichiarato:

Sono tutte iniziative nate dal basso che stanno mobilitando il movimento animalista e quello delle famiglie con animali, basti pensare che nel gruppo “No pena di Morte – nuovi diritti per gli animali in Europa” nato su Facebook da quattro giorni sono giunte oltre 3500 adesioni di persone che ci stanno aiutando con suggerimenti ed idee a mettere a punto il documento.

 

Commenta!

Commenti (1)

  1. stop animal violence

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>