Adottare un gatto a Roma da Azalea

di Redazione 2


Mi trovo a parlare di Azalea, bellissimo gattile romano, non per sentito dire, ma per esperienza vissuta.
Ieri sera passeggiando col cane sotto casa, ad un tratto abbiamo udito un miagolio, senza però riuscire a rintracciarne subito la provenienza.
I passanti cominciano a fermarsi, e qualcuno accende la “torcia” sul proprio iPhone. Eccolo la, un piccolo gattino di circa 2 mesi, nascosto all’interno di una ruota di una Mercedes parcheggiata. Proviamo a prenderlo ma niente da fare, il gattino si defila e si sposta più al centro della macchina, all’interno di una fessura per me irragiungibile. “Ci vuole uno con le braccia lunghe” penso. Detto, fatto. Passa un ragazzo alto, lo fermo, e gli chiedo se può provarci lui. Eccolo qua il gattino, nero e piccolissimo. Ma ferito. Immediatamente lo portiamo dal veterinario, a Via dei Colli Portiensi 194, SOS Veterinaria. Ci accolgono 2 dottoresse gentilissime, che tosano il gattino sulla ferita alla gamba, lo puliscono, lo disinfettano, e ci prescrivono un antibiotico. Torniamo a casa senza sapere cosa fare però del gatto, che comunque non possiamo tenere. Per fortuna incontriamo Max, un ragazzo che ci consiglia proprio Azalea, e che lo descrive come un gattile bellissimo. Scettici, andiamo a ricercare immediatamente su internet, e ci ricrediamo. Ok, quello è il posto dove il nostro gattino (che intanto chiamiamo Simba) domani andrà.

E’ domenica mattina e ci mettiamo in moto. Il gattile romano si trova all’interno del Forlanini. Entriamo, chiediamo, ed in 5 minuti eccoci li. Ufficialmente però apre alle 10, e sono solo le 9.20. Niente paura, perchè le volontarie, gentilissime, ci accolgono immediatamente, mostrandoci la bellissima struttura.
Ecco qualche foto:


Che ve ne pare? A me sembra un posto bellissimo, e tenuto alla grande. Eccezionale poi lo spirito delle ragazze, motivate solo dall’amore per i gatti.
Infatti la struttura è no-profit, e si regge solo attraverso il sacrificio (anche economico), delle persone che ci lavorano e lo frequentano.
Dalle foto sembra bassa la presenza numerica di gatti, ma è solo una impressione causata dalla grandezza della struttura. I gatti infatti sono 270. E stanno tutti benissimo. Ecco alcune foto:

I piccoli sono in gabbia, per evitare che si facciano male. Gli altri invece sono liberissimi di godersi la struttura, in attesa che qualcuno li venga ad adottare.
Cosa aspetti? Simba e gli altri vi aspettano!

Ecco i contatti:
Tel.: Anna Maria 3409061282, Daniela 3472319509
Sito Web: I mici di AZALEA

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>