Pastore tedesco: fedele amico dell’uomo

 
Francesca Spanò
12 febbraio 2011
commenti

Forte, agile, muscoloso e vivace: segni particolari bellissimo. Il pastore tedesco è uno dei cani esteticamente più elegante e fiero che sia presente in natura ed, inoltre, è particolarmente intelligente. Un ottimo alleato insomma, quando si decide di allevare un pet di taglia medio grande e in grado di difendere l’intero nucleo familiare.

Di solito il pastore tedesco possiede un mantello doppio ed, in particolare, la proporzione di quello interno varia a seconda della stagione e del tempo che l’animale resta all’aria aperta. E’, comunque, perennemente presente, in modo da proteggerlo dal freddo e dagli insetti. E’ dotato di grande temperamento e sensibilità che, molto spesso, va oltre quello tipico della razza ma lo caratterizza in modo del tutto personale, quasi come se fosse un essere umano. Ecco perchè non sono rare le storie di legami veramente forti ed indissolubili tra persone e creature appartenenti a tale specie.

Come sempre, è chiaro, quello che influisce sul suo modo di essere e di comportarsi sono le esperienze sin da cucciolo e l’ambiente che lo ha accolto, soprattutto nelle primissime fasi della sua vita. In ogni caso, quasi sempre si mostra molto protettivo nei confronti del suo padrone, dimenticando anche qualche piccola distrazione da parte sua.

I cuccioli cominciano ad allontanarsi dalla madre, dopo le prime tre settimane e si spostano con maggiore frequenza dal luogo in cui sono nati. Non tutti in natura, però, hanno gli stessi riflessi pronti ed, infatti, in linea generale una buona parte non riesce a sopravvivere. Se, però, cuccioli di pastore tedesco vengono allevati dall’uomo, a volte continuano a crescere normalmente, ma avranno dele reali difficoltà una volta perso quell’ambiente ovattato di protezione e sicurezza. Insomma non sapranno reagire di fronte alle difficoltà oggettive che l’ambiente può porre loro. Non mancano, però, gli esemplari di razza purissima che rispondono a tutti i criteri di perfezione fisica e legati al temperamento.

foto: bau bau magazine

Commenta!

Articoli Correlati
Il migliore amico dell’uomo diventa anche “cane bagnino”

Il migliore amico dell’uomo diventa anche “cane bagnino”

Da sempre soprannominato “il migliore amico dell’uomo” senza nulla togliere agli altri animali domestici, il cane segue il suo padrone in ogni momento della sua vita ed è l’unico che […]

Alaskan Malamute, il fedele cane da slitta

Alaskan Malamute, il fedele cane da slitta

L’Alaskan Malamute, oggi, vive principalmente sulla costa nord-ovest dell’Alaska ed è stato nel corso degli anni allevato e selezionato fino a renderlo un fedele cane da slitta, capace di superare […]

Pastore tedesco: il cane e la metafisica

Pastore tedesco: il cane e la metafisica

Abbiamo già parlato del Pastore Tedesco, anzi, è stato il primo cane di cui abbiamo parlato su TuttoZampe proprio perchè è come se fosse il re della foresta, l’idea di […]

Collie, il pastore del ritorno a casa

Collie, il pastore del ritorno a casa

Il Collie è il cane pastore dei bassopiani scozzesi, il guardiano di greggi che discende dal Borzoi, dal Terranova e dal Levriero scozzese. Il suo nome deriva probabilmente dal termine […]

Il Signor Cane: il Pastore Tedesco

Il Signor Cane: il Pastore Tedesco

Non so se per tutti i bambini è così, ma per me lo è stato. Quando ho iniziato a chiedere insistentemente la presenza di un cucciolo con cui giocare avevo […]