LAV: manifestazione contro l’abbandono degli animali

di Giulia 1

Ieri si è svolta ad Arezzo una manifestazione organizzata dalla LAV contro l’abbandono degli animali durante il periodo estivo: si è trattato di una manifestazione che ha visto una buona partecipazione di pubblico e che ha richiamato l’attenzione dei cittadini e dei media su questo triste fenomeno.

I volontari della LAV (Lega Anti Vivisezione) durante la serata hanno fornito informazioni sul fenomeno dell’abbandono estivo in Italia. si tratta di circa 50.000 cani, quasi tutti destinati a morire in incidenti stradali, oppure per fame, per sete o per avvelenamento. Il fenomeno riguarda in maniera incisiva anche i gatti. I responsabili della LAV hanno spiegato come affrontare ed arginare il fenomeno, insistendo sul senso di responsabilità che i proprietari dei cani e dei gatti devono dimostrare.

Tanti animali vengono abbandonati nei boschi, chi lo fa forse pensa che possano salvarsi con le loro forze, ma non è così. Il cane in particolare da migliaia di anni vive con l’uomo e non è in grado di procurarsi il cibo per sopravvivere da solo. I pochi animali abbandonati che si salveranno saranno rinchiusi nei canili e nei gattili dove aspetteranno spesso inutilmente per tutta la vita di essere adottati.

La lotta al randagismo ed all’abbandono si combatte grazie alla sterilizzazione, poco utilizzata dai proprietari degli animali: un altro elemento sul quale riflettere in questa estate, nella quale ci auguriamo che il numero degli abbandoni di animali sia in forte diminuzione.  Fonte www.arezzonotizie.it

Foto abs.creativecommons.org by Nathan R. Yergler

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>