Yogurt, aglio e fibre per mantenere il cane in buona salute

di Redazione 2

cane

Una dieta sana e tanto buon movimento aiutano il cane a mantenersi in buona salute più a lungo: sembra una cosiddetta frase fatta, un luogo comune e, intanto, è assolutamente vero. Partendo dal principio che gli animali hanno bisogno di stare il più possibile all’aria aperta, l’uomo deve concentrarsi però anche sul cibo se vuole comportarsi da perfetto padrone. L’aglio, ad esempio, “all’amico più fedele” fa proprio bene e integrarlo al cibo ogni giorno è un’ottima idea. La pianta in questione, infatti, è in grado di combattere virus e parassiti e rafforza il sistema circolatorio e quello immunitario. Secondo alcuni tiene anche lontane le pulci, soprattutto se alla pappa se ne aggiunge 1/4 di spicchio tritato, per ogni 5 kg di peso.

Lo yogurt è un altro alimento che, quotidianamente, può far parte del pasto di un cane, rigorosamente al naturale. E’ in grado, infatti, di apportare notevoli benefici all’apparato digerente e contiene dei batteri, come il Lactobacillus acidophilus, che mantengono il giusto equilibrio all’interno dell’intestino. Per un cane di 5 kg se ne può aggiungere alla pappa un cucchiaio ogni giorno ed è meglio scegliere sempre lo yogurt piuttosto che i fermenti lattici.

Le fibre, si sa, sono indispensabili per lo stomaco sia degli umani che degli animali. Vanno integrate al cibo sempre, in piccole quantità e preferibilmente sotto forma di crusca. L’apparato digerente del cane migliorerà sensibilmente i propri processi digestivi.  La crusca, in particolare, si può considerare come una vera e propria scopa, in grado di ripulire l’intestino e prevenire la costipazione. Si può mischiare alla pappa quotidiana, nella misura di 1/4 di cucchiaino ogni 5 kg di peso. Chi prepara i pasti in casa per il proprio animale, dovrebbe basarsi fondamentalmente su cereali integrali cotti, come l’avena, il riso o il miglio. Per un cane che non supera i cinque chiologrammi, meglio non superare però i 40 grammi di prodotto.

Commenta!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>