Xenagama: conosciamo un nuovo rettile

di Redazione Commenta

Le Xanagama sono rettili della famiglia delle lucertole, originari del Nord Africa, dell’Etiopia e Somalia: si tratta di animali abituati ai territori aridi, che si adattano bene alla cattività. Eè una lucertola con caratteristiche molto interessanti, a partire dalla coda, particolare e che assomiglia ad uno scudo.

Sono animali molto territoriali e attivi, che arrivano a pesare fino a 20 grammi, con colorazione che va dal marrone opaco al colori sabbia, alcuni esemplari presentano delle chiazze nere distribuite sul corpo. Le Xanagama possono essere poste in delle teche, le cui dimensioni minime per una coppia dovranno essere di almeno un metro per 60 centimentri per 55 centimetri di altezza.

Il fondo può essere formato da sabbia, simile al loro habitat naturale, alta almeno otto-dieci cm che consenta agli animali di scavare delle tane: è ottima l’aggiunta di argilla alla sabbia che consente uno scavo maggiore. Per quel che riguarda l’alimentazione, si tratta di animali onnivori ma in terrario peferiscono di gran lunga nutrirsi di insetti. Importante accompagnare la loro dieta anche con verdure, ottimali sono tarassaco, radicchio,dente di leone,tubinampur.

L’alimentazione adulti deve essere composta da un 50% di vegetali e 50% di inestti con preferenza di blatte e grilli. Nella galleri alcune foto di questi simpatici animali.

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>