Diarrea gatto, quale cura?

Richiesta di consulto veterinario diarrea gatto e cura
Buon giorno dottore volevo una informazione riguardante la mia gatta di tre anni. La portai dal vet tre mesi fa stava bene ora è dimagrita e perso tanto pelo mangia molto salta e gioca eventi sporadici di vomito .Da qualche settimana fa fatica a fare pipì goccia a goccia, gli era passato ora gli è tornato, da circa tre giorni ha scariche di diarrea marrone,molti frequenti il mio vet non ce questi giorni per bloccargli queste scariche ho loperamide 2 mg capsule, con dentro una polverina posso darla al gatto? E sopratutto quanta ne devo dare? E anche dando la polverina perché devo aprirla e pericolosa? Grazie mille aspetto risposta.

Gatto con feci verdi e molli

Richiesta di consulto veterinario su gatto con feci verdi e molli
La mia gatta do circa 2 anni,da un paio di giorni fa le feci molli e verdi…la vedo un po’ apatica. Ho cambiato cibo sia umido che crocchette perché è sempre stata”difficile” nel mangiare….devo preoccuparmi? Da cosa può dipendere? Grazie.

Diarrea nel gatto che non passa, che fare?

Richiesta di consulto veterinario su diarrea cronica nel gatto
Buon giorno, il mio gatto persiano di undici anni ha diarrea da un mese. Dopo due giorni che non gli passava l’ho portata subito dal veterinario per accertamenti, ha fatto esame del sangue completo compresa elettroforesi proteine, esame feci, enteroscopia, tutto negativo. Ha una diagnosi di enterite cronica. Ha  fatto synulox iniezioni per cinque giorni, gli ho dato promax pasta per tre giorni, omeoprazolo e carobin, ho cambiato crocchette dalle Royal Canin persian che ha mangiato sin da cucciola a Hill’s Z/D. La diarrea c’è tuttora a distanza di un mese…cosa faccio? Il mio veterinario dice che ci vuole altro tempo, avrei bisogno di un consiglio ho paura per lei. Grazie in anticipo Cordiali saluti

diarrea gatto non passa

Panleucopenia felina (gastroenterite virale), contagio e conseguenze

Richiesta di consulto veterinario
Buongiorno dottore, ho alcune domande su un gattino che ho ricoverato presso una clinica per gastroenterite felina (panleucopenia). Il gattino ha due mesi e adesso sta migliorando, anche se ancora non mangia autonomamente. E’ nutrito con flebo, tenuto idratato e trattato con le cure opportune. Sembra che ce la farà e sono sicura che è in buone mani. Ho però dei dubbi riguardanti il contagio della malattia e le sue conseguenze: – Il gattino è stato tenuto isolato per i primi giorni, quando ancora stava bene. In casa però ho altre due gatte, una di 5 anni regolarmente vaccinata e una di 8 vaccinata l’ultima volta nel 2012.

gastroenterite felina panleucopatia gatto

 

Ck alto nel gatto, tenia e diarrea, cause e cosa fare?

Richiesta di consulto veterinario

Tipo di problema CK alto, diarrea cronica, tenia
Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio. Il mio veterinario prevede una biopsia laparotomica e prima di procedere vorrei avere conferma che sia proprio necessaria. Descrivo nel dettaglio la situazione: 5/02/2015 gatto maschio adulto (4-5 anni) castrato, peso 4,4Kg. Provenienza gattile. Negativo fiv/felv. Le feci sono estremamente maleodoranti e consistenza poco solida. Feci di pulci nel pelo. Stronghold 3 fiale date, a distanza di un mese una dall’altra 4 esami feci (di base) tutti negativi enterofilus e cibo intestine per 20gg puzza identica, consistenza migliorata 27/02/2015 felex vomitato (per 2 volte) e si decide di non dargliene più sinfelex (antibiotico) tutto 6 gg dal terzo giorno di antibiotico l’odore delle feci è nettamente migliorato e anche la consistenza è ok. La puzza ricomincia dopo meno di una settimana anche se ha continuato enterofilus .

 

ck alto gatto tenia diarrea cause

 

 

 

Vomito e diarrea nel gatto piccolo, che fare?

Richiesta di consulto veterinario
Ho un gattino di un mese e mezzo adottato due giorni fa. il primo giorno ha mangiato carne in scatola, il secondo gli ho dato le crocchette kitten insieme a un pò di carne e poi ha vomitato e fatto un pò di diarrea. La sera era affamato così gli ho dato di nuovo la carne in scatola pensando che il problema derivasse dalle crocchette ma oggi ha fatto di nuovo la diarrea. Cosa deve mangiare? E cosa devo fare per la diarrea?

 

vomito e diarrea gattino che fare

Diarrea cronica gatto, che fare?

Richiesta di consulto veterinario
La mia gatta ha 18 anni. E’ DA QUALCHE TEMPO CHE HA SPESSO LA DISSENTERIA MOLTO LIQUIDA. COME POSSO AIUTARLA? E’ molto dimagrita ultimamente anche se ha un buon appetito.

diarrea cronica gatto

Diarrea nel gatto, cause, cure e rimedi naturali

La diarrea nel gatto è un fenomeno relativamente frequente, specie se il felino è anziano o molto piccolo. In genere insorge improvvisamente e dura poche ore o al massimo un paio di giorni e raramente costituisce un problema serio per la salute del micio di casa. Diverso è il discorso se la diarrea nel gatto non passa, è persistente. Scopriamone insieme tutte le cause, le cure ed i rimedi naturali.

diarrea gatto cause rimedi cure

Malattia infiammatoria intestinale gatto, dieta, farmaci e diagnosi

malattia infiammatoria intestinale gatto dieta farmaci rimediCon il termine “malattia infiammatoria intestinale del gatto” si indicano una serie di manifestazioni sintomatologiche gasrointestinali, ovvero diarrea cronica, vomito, malassorbimento e quindi alla lunga perdita di peso. In alcuni gatti questi disturbi si presentano in maniera costante, permanente, in altri a cicli ricorrenti, in modalità più o meno violente. Si ritiene sia provocata da una reazione autoimmune del sistema gastrointestinale contro antigeni alimentari, batteri o parassiti. Se non trattata questa patologia può essere pericolosa e portare a malnutrizione, anemia, ulcere gastriche e alla lunga anche a tumori come il linfosarcoma. Non si può curare definitivamente, ma è possibile tenere sotto controllo i sintomi. Ecco come si fa la diagnosi e quali le possibili cure.

Infiammazione intestinale gatto, sintomi, rimedi naturali, cura

infiammazione intestinale gatto

Cos’è la malattia infiammatoria intestinale (IBD) del gatto? Si tratta di una serie di condizioni di salute (disturbi gastrointestinali cronici) caratterizzate da vomito, diarrea e conseguente perdita di peso del micio che non riesce più ad assimilare bene le sostanze nutritive. E’ più frequente nei gatti anziani, ma non disdegna di colpire anche quelli più giovani. Scopriamone insieme tutti i sintomi correlati e cosa fare, quali cioè i possibili rimedi naturali e non.