10 animali e la cocomerata di Ferragosto (FOTO)

Festa grande per gli animali del bioparco di Roma: Ferragosto lo trascorrono con un mega party a base di angurie, meloni, pesche, ghiaccioli e sorbetti speciali alla frutta e verdura. Un po’ per permettere agli animali di sopportare meglio il caldo e un po’ per fare vivere anche a loro una giornata particolare con dolcezza, lo staff zoologico oggi distribuisce a macachi del Giappone, lemuri catta, orsi, scimpanzé, ippopotami e anfibi, decine di cocomeri, interi o a fette, freschi o congelati. E altre naturali delizie zuccherine.

 

ippopotamo e anguria

 

 

 

Natale 2010 al Bioparco di Roma

In occasione del Natale 2010 si rinnova il consueto appuntamento “Natale al Bioparco”, organizzato dal Bioparco di Roma. L’iniziativa di quest’anno prevede la messa in scena di uno spettacolo teatrale dedicato ai più piccoli e intitolato “Era una notte buia e tempestosa…al Bioparco”.

Lo spettacolo sarà rappresentato nei giorni di 27, 28, 29, 30 dicembre 2010 e il 6 gennaio 2011 presso Sala degli Elefanti, alle ore 12:00 e alle 15:00; la rappresentazione è realizzata in collaborazione con la Compagnia delle Stelle, e sarà possibile assistervi con lo stesso biglietto d’ingresso del Bioparco.

Auguri a Sofia, elefante indiano che compie 40 anni!

elefanti_sgambetto_ufs--400x300

Domenica scorsa al Bioparco di Roma è stato festeggiato un lieto compleanno, quello di Sofia, un elefante asiatico femmina che ha compiuto ben 40 anni di vita! Per l’occasione è stata anche organizzata una bella festa, soprattutto dedicata ai bambini che hanno imparato a conoscere queste straordinarie e longeve creature, gli elefanti. In particolare ai bambini è stato mostrato il funzionamento della proboscide dell’elefante e delle sue orecchie grandissime, ed è stato anche permesso loro di dare da mangiare ai pachidermi insieme ai guardiani.

Il direttore generale della Fondazione Bioparco di Roma, Tullio Scotti a tutti gli intervenuti ha anche spiegato fenomeni tristemente noti come il bracconaggio, la riduzione degli habitat naturali, la biodiversità e il ruolo fondamentale dei parchi e dei giardini zoologici per la corretta conservazione delle specie a rischio estinzione.

Tali temi, di scottante attualità, sono importanti soprattutto in relazione al fatto che proprio in queste settimane nel Qatar si sta tenendo la conferenza dei paesi aderenti alla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate: in particolare il tema trattato è relativo alla nuova commercializzazione dell’avorio in paesi africani come la Tanzania.