Rogna rossa cane, come evitare contagio da madre a cuccioli?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su contagio rogna rossa da cane a cuccioli
Salve, Avrei bisogno di un’informazione riguardante la trasmissione della rogna rossa da madre a cuccioli. So che la malattia viene trasmessa mediante allattamento, dunque mi domandavo se fosse possibile evitare che i cuccioli riscontrino tale malattia se si impedisce alla madre direttamente di allattare i cagnolini. Grazie mille.

rogna rossa cane evitare contagio madre cuccioli

 

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema Madre cani cuccioli con rogna rossa
Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

 

 

Gentile Sig.ra

Effettivamente il parassita viene trasmesso dalla mamme ai cuccioli dopo il parto. Infatti non si riscontra mai nei cuccioli nati morti o in quelli allontanati subito dopo la nascita (per es. in caso di morte della madre). Quindi non è registrata una trasmissione transplacentare. Tuttavia togliere i cuccioli subito dopo la nascita dalla madre vuol dire esporli a rischi molto elevati e al pericolo di morte. Infatti l’allattamento artificiale è consigliato solo in caso di morte della mamma, in assenza di latte o nel caso i cuccioli siano troppo numerosi. Inoltre la mancanza della mamma influisce negativamente sullo sviluppo psicologico del ciucciolo.
Per questo motivo non trovo assolutamente giustificabile una tale pratica finalizzata a prevenire un problema che raramente diviene veramente pericoloso per la vita del cane. Quello che va invece detto è che nella maggior parte dei casi il parassita vive nei follicoli piliferi senza dare nessun fastidio e che solo in alcuni soggetti predisposti il problema acquisisce una rilevanza clinica. Quindi ,dal momento che la predisposizione alle forma clinica della parassitosi è ereditaria, sarebbe meglio escludere dalla riproduzione le cagne che hanno manifestato questo problema. Inoltre i sintomi peggiorano con i calori e le gravidanze per cui sarebbe meglio sterilizzarle.

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri

Medico Veterinario

 

 

Leggi anche:

Demodicosi cani: sintomi, causa, prevenzione e cura della “Rogna rossa”

 

 

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

 

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>