Piastrine alte cane sintomi, diagnosi e terapia

di cinzia iannaccio Commenta

Le piastrine alte nel cane non sono un riscontro particolarmente frequente, ed in genere non deve destare preoccupazione anche se i test vanno ripetuti nell’arco di qualche settimana. Tra le cause troviamo comunemente infatti situazioni relativamente benigne (come una disidratazione ad esempio dovuta ad episodi ripetuti di vomito o diarrea-, in caso di  malattia di Cushing o di unrecente sanguinamento), ma anche più di rado patologie serie (come un linfoma o la leucemia). Ecco come si fa a diagnosi di trombocitosi nel cane, quali sintomi eventualmente comporta e come si cura.

piastrine alte cane sintomi diagnosi cura

I sintomi

Una conta piastrinica elevata nel cane (come nell’essere umano) solitamente non comporta sintomi clinici. Di solito il problema si manifesta con esami di routine che andrebbero fatte almeno una volta l’anno. Tuttavia, spesso si presenta insieme ad una malattia infiammatoria (i principali stimolanti della produzione di piastrine -come la trombopoietina- sono elevati in questi stati clinici come parte della reazione di fase acuta) e ne presentano i disturbi che possono essere tanto più gravi quanto i livelli di piastrine sono più alte. Ciò comporta un rischio di trombosi per il cane, maggiore quando la causa (rara) è la policitemia vera (che comporta anche alti livelli di globuli rossi).

 

Diagnosi

I valori di riferimento per le piastrine nel cane sono tra i 164.000 ed i 510.000 /mmc (millimetro cubo) ed in genere si parla di trombocitosi dopo i 600.000 ed il perdurare di questi valori anche dopo un mese: un unico test con valori eccessivi non è necessariamente significativo di un qualcosa di preoccupante e le analisi vanno ripetute dopo circa 3-4 settimane. Gli esami di laboratorio per una visione completa della situazione possono includere: emocromo completo, gli enzimi epatici, la funzione renale e la velocità di sedimentazione degli eritrociti. In genere condizioni gravi si accompagnano ad altri valori anomali già solo nell’emocromo. Se la causa per l’elevato numero di piastrine rimane poco chiara, può essere necessaria una biopsia del midollo osseo (è da questo organo che dipende la produzione di piastrine). Importante anche valutare una conta piastrinica immediata, subito dopo il prelievo,  affinché i normali fenomeni di aggregazione non suggeriscano valori falsati.  In tutto ciò è ovviamente importante una storia medica completa per capire la presenza di una malattia di base ed identificarla (o escluderla ) quanto prima.

 

Cura piastrine alte cane

Il trattamento per la trombocitosi canina dipende dalla condizione di base che la provoca. Nella maggioranza dei casi, la conta piastrinica ritorna alla normalità con la terapia per la malattia di base o la sua guarigione. Attenzione all’uso di antiaggreganti (sostanze che si utilizzano per evitare la formazione di trombi- come l’aspirina) che nel cane possono essere tossici e dunque pericolosi: vietato ancora una volta il Fai-da-te quando si tratta di medicinali per Fido. 

 

 

 

Leggi anche:

 

 

 

 

Per dubbi circa questa o altre patologie potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

 

 

 

Foto: Thinkstock

Fonte: PetMd e FurryCritter.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>