Magnificat Show 2010: “Tutte le razze portano a Roma”

di Redazione Commenta

Sabato 20 e domenica 21 novembre torna la decima edizione del Magnifica Show, la più importante mostra felina nazionale. Il Magnificat Show 2010 avrà luogo nella consueta cornice del quarto padiglione della Nuova Fiera di Roma, in quanto, come recita lo slogan della manifestazione: “Tutte le razze portano a Roma”.

L’evento è patrocinato dall’ Assessorato alle Politiche Ambientali e del Verde del Comune di Roma e dalla Regione Lazio; inoltre per la particolare sezione sui gatti trovatelli in cerca di adozione, vi è la collaborazione con l’Associazione Romana Cura Animali e Ambiente (Arca Onlus). Al Magnificat parteciperanno più di 500 gatti, rappresentanti di oltre 200 razze feline oltre, naturalmente, all’amatissima sezione “Gatti di casa” e alla nuova “Gatti di razza stradale”, ossia i trovatelli in cerca di adozione.

La manifestazione può contare sul oltre 9000 mq di esposizione tra stand, palchi, mercatini, mostre, area bimbi e spazio per le adozioni. Oltre alle sfilate dei gatti con il pedigree, per l’elezione di “Mister Gatto 2010” ci saranno anche quelle dei gatti, per così dire “comuni”; una giuria composta da dieci giudici internazionali eleggerà “Mister Gatto di Casa”, ossia il più bel micio domestico, con o senza pedigree; e poi il “Premio Gatto Nero”, contro falsi miti e stupide superstizioni, e il “Premio Vic – Very Important Cat”.

I veri protagonisti della manifestazione saranno i gatti liberi di città, i gatti di “Razza Stradale”, ospiti delle colonie feline della Capitale, e non solo, e in cerca di una famiglia. Non a caso una delle mascotte dell’evento è Armando, un bellissimo micio rosso di sette mesi abbandonato nel fossato della Piramide, dove si trova la colonia felina dell’Arca Onlus e salvato da Matilde Talli, la Presidente dell’Associazione.

Altra mascotte della manifestazione è Matilde, una bella gatta di sette mesi che detiene il primato di essere il cinquantesimo gatto buttato in un cassonetto e salvato dall’Arca Onlus. Come Armando, anche Matilde sta bene, è sterilizzata e ora vorrebbe essere adottata da persone in grado di amarla.

[Fonte: magnificatshow.net]

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>