Come lavare i denti al cane, il dentifricio e i passaggi

di Fabiana Commenta

Quanto è importante lavare i denti al vostro cane? Decisamente molto: l’ideale sarebbe di lavare i denti al cane fin da cucciolo per cercare di abituarlo gradualmente e prevenire l’alito cattivo e problemi alla dentatura e alle gengive.

lavare i denti al cane, spazzolino

Certo, per il cane l’attività del lavaggio dei denti non è piacevolissima, ma è anche vero che con un po’ di pazienza riusciremo nel nostro intento senza troppe difficoltà. Non è però il caso di improvvisare: per lavare i denti al cane è necessario munirsi di uno spazzolino apposito che si adatti alla conformazione della sua bocca e soprattutto non utilizzare il nostro dentifricio che è molto pericoloso per il nostro amico a quattro zampe dato che contiene sostanze per lui tossiche.

Non esattamente in alternativa, come come elemento aggiuntivo all’igiene orale è possibile acquistare l’osso al fluoro che rafforzano la muscolatura del cane consentendogli di giocare.

LAVARE I DENTI AL CANE, VIDEO

Munitevi di pazienza e lavate i denti al cane cercando di farlo rilassare in un ambiente che gli offra pochi input di distrazione. Potrete acquistare un dentifricio specifico per cani o in alternativa preparare in casa un prodotto naturale a base di bicarbonato che potrebbe essere per il cane sgradevole. Per rendere più appetibile il sapore potrete aggiungere qualche goccia di brodo di carne e poi mescolare. Indossate dei guanti di lattice e cominciate.

Ora cominciate a lasciar assaggiate il dentifricio al cane magari facendovi leccare un po’ le dita. Toccategli l’interno della bocca gradualmente e lasciatelo abituare spalmando con delicatezza il dentifricio sui suoi denti. Prendete lo spazzolino e poi cominciate a spazzolare i denti procedendo con delicatezza: cominciate dai canini, arrivate ai denti posteriori e arrivate solo alla fine ai denti incisivi che generalmente sono più sensibili. E con il passare del tempo e un po’ di abitudine, farsi lavare i denti non sarà più una consuetudine così spiacevole per il vostro cane.

 

photo credits| thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>