Integratori naturali per la salute di cani e gatti

di Redazione 1

Gli integratori naturali sono un toccasana anche per la salute di cani e gatti, come il lievito di birra, la rosa canina o le germe di grano, soprattutto quando i nostri amici a 4 zampe sono un po’ avanti con gli anni e iniziano ad avere qualche piccolo acciacco.

Già intorno agli 8-9 anni di età, fido e micio cominciano a manifestare segni d’invecchiamento, come sonnolenza, fatica a muoversi, alitosi, alterazioni del pelo e in alcuni casi anche incontinenza. Se è vero che si tratta di un processo fisiologico, è altrettanto vero che può essere rallentato con un po’ di attenzione verso l’alimentazione dei nostri amici e con l’aiuto degli integratori naturali.

La prevenzione, infatti, comincia dalla ciotola, dove non devono mai mancare le proteine, lo zinco contenuto nel parmigiano, gli acidi grassi omega 3 e omega 6, la vitamina B, di cui è particolarmente ricco il lievito di birra, e per i gatti, l’acido arachidonico, che si trova nell’olio di pesce. Per quanto riguarda le vitamine del complesso vitaminico B, possono essere assunte anche in concentrati di sintesi, anche perché molti animali presentano intolleranze ai lieviti.

Per proteggere le articolazioni dei nostri amici a 4 zampe dall’azione dei radicali liberi, acerrimi nemici anche per la nostra salute, non deve mai mancare l’olio di germe di grano, molto ricco di vitamina E, prezioso antiossidante in grado di ostacolare il processo d’invecchiamento precoce salvaguardando le membrane cellulari di cani e gatti. Per quanto riguarda il dosaggio, viene consigliato 1 cucchiaino da caffè per cani e gatti di piccola taglia e 1 cucchiaio da tè per gli animali di taglia grande al giorno.

Anche la rosa canina è un alleata preziosa per la salute di fido e micio, si tratta, infatti, di una pianta medicinale ricca di vitamina C, utile non soltanto per prevenire i raffreddamenti, ma anche per curare l’artrosi e i dolori articolari. E’ facile da assimilare e viene consigliato un dosaggio giornaliero che va da 250 a 500 mg al giorno.

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>