Gatto con diabete: 5 cose da sapere (FOTO)

di cinzia iannaccio Commenta

diabete gatto 5 cose sapereIl diabete è una patologia abbastanza comune anche nel gatto. Come è noto, la gestione del diabete comporta un certo impegno, ma va sottolineato, nulla di impossibile o complesso. Basta non dimenticare alcuni aspetti fondamentali. Proviamo a riassumerli.

 

1 . La dieta nel gatto diabetico

diabete gatto 5 cose da sapere

La dieta nel gatto diabetico è di particolare importanza per la salvaguardia della sua salute sul breve e lungo termine. Va sottolineato che i gatti affetti da diabete non dovrebbero mangiare cibo secco, perché ad alto contenuto di carboidrati: l’alimentazione giusta, sottolineano gli esperti veterinari deve essere caratterizzata da tante proteine e pochi carboidrati (in commercio vi sono dei prodotti  adeguati dai prezzi più disparati, anche economici). Da ridurre drasticamente tali nutrienti anche se il felino mangia la pappa preparata da voi, questo perché i carboidrati incidono sui livelli di glicemia nel sangue. A volte bastano queste piccole accortezze per gestire il tutto.

 

2 . Test glicemia al gatto

La glicemia del gatto diabetico va controllata con regolarità anche a casa: non è difficoltoso come si potrebbe immaginare. Basta pungere con l’adeguato strumento il bordo dell’orecchio del micio, dove passa una piccola vena. Il veterinario vi spiegherà tutto, ma non abbiate paura, non è doloroso o pericoloso, esattamente come non lo è per gli umani.

 

3 . Somministrare l’insulina al gatto

diabete gatto 5 cose da sapere

Molti gatti necessitano di iniezioni di insulina. Panico? Tenete presente che il gatto è caratterizzato da molta pelle tra le spalle, facile da raccogliere tra le mani per iniettare il farmaco. Anche in questo caso il veterinario vi spiegherà tutto con precisione.

 

 

4 . Il costo del diabete nel gatto

 

Questo è probabilmente l’aspetto peggiore: curare un gatto con diabete comporta un costo importante: bisogna acquistare l’apparecchio per il test della glicemia, le striscette reattive, le siringhe per il farmaco e l’insulina stessa. Non solo. Un micio in tale condizione necessita di essere alimentato con regolarità: se non si ha la possibilità di farlo tutti i giorni occorre trovare anche qualcuno che lo faccia che presumibilmente ha un ulteriore costo, come pure altri controlli sulla sua salute da fare insieme al veterinario.

 

5. La scelta del veterinario in caso di diabete del gatto

gatto diabete 5 cose sapere foto

Nel primo periodo il veterinario sarà prezioso non solo per la diagnosi e la terapia, ma anche per spiegarvi come effettuarla e valutare l’effettiva rispondenza (ci vuole un po di tempo prima di stabilizzare le dosi di insulina). E lo stesso per i follow up successivi: è particolarmente importante quindi che il veterinario abbia la vostra totale fiducia e sia persona chiara nell’esposizione dei fatti

Leggi anche:

Fonte: Catster

Foto: Thinkstock

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>