Coniglio scuoiato e mangiato per vendetta

di Redazione Commenta

coniglio-marrone   La storia di questo povero coniglio caduto nelle grinfie della scrittrice britannica Jeanette Winterson sta facendo il giro del web. La donna, infatti, ha pubblicato sul suo profilo Twitter parole davvero crudeli e foto dell’animale scuoiato da far accapponare la pelle o meglio è lei a risultare raccapricciante… la reazione delle associazioni animaliste non tarderà a farsi sentire. L’autrice di Non Solo Le Arance ha scritto:

Il coniglio ha mangiato il mio prezzemolo, io sto mangiando il coniglio.

La donna ha persino descritto ai suoi fan l’intera preparazione… inclusa la ricetta con la cottura con sidro, timo e rosmarino, vantandosi di aver dato un esempio di cibo a chilometro zero. Non contenta, ha anche offerto le interiora dell’animale al suo gatto e immortalato il momento in un’altra immagine finita sul social media. Molti dei suoi fan si sono rimasti indignati per il folle gesto della donna e l’hanno subissata di critiche. Qualcuno le ha scritto che è una crudeltà intrappolare il coniglio per poi ucciderlo e pubblicare le foto, mentre altri l’hanno minacciata di non leggere più una sola parola scritta da lei. La Winterson si è “difesa” spiegando che ha catturato l’animale con una gabbia, ma l’ha ucciso senza farlo soffrire. Che consolazione!… personalmente credo che la donna sia da denuncia e che quella povera creatura non meritava di finire i suoi giorni in questo modo, cosa che penso di qualunque animale ed essere vivente su questa povera terra bistrattata da noi stupidi umani. E il caso della scrittrice britannica ne è purtroppo l’esempio. Photo Credit| Thinkstock

Commenta!

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>