Animali domestici e ospiti, come organizzarsi durante le feste

di Redazione 2

ospiti animali domesticiIl Natale si avvicina e molti di noi già programmano cene e si organizzano per visite di amici e parenti. Qualcuno magari avrà anche degli ospiti che si fermeranno per qualche giorno. Come organizzare la convivenza, seppure di breve durata, tra i nostri pets e l’andirivieni di persone che si crea in casa durante le feste?

Quando si tratta di ospiti e di animali domestici, l’incontro può avere molti risultati possibili, sintetizzabili in due prospettive principali: può essere una meravigliosa serata per tutti, oppure diventare un inferno per tutte e tre le parti coinvolte ovvero voi, i vostri parenti/amici e cani e gatti.
Qual è dunque il modo migliore per intrattenere gli ospiti, senza far sentire trascurato il nostro amico a quattro zampe?

La prima regola è anche quella che non va mai trasgredita, per nessuna ragione: assicuratevi che tutti i vostri ospiti siano a conoscenza della presenza di un animale domestico in casa vostra. Questo per evitare che persone che hanno la fobia di cani e/o gatti vadano incontro a brutte sorprese. O peggio che tra i vostri ospiti ci sia qualcuno che è allergico al pelo. In tal caso dovrete pulire in anticipo casa, se si tratta di animali a pelo corto spesso non ci sono problemi, ma alcune allergie sono così gravi da ritenere più opportuno per chi ne è affetto declinare un invito in casa di persone che hanno un animale peloso.

La seconda regola è quella di preparare in anticipo una stanza per il vostro animale domestico. Anche se può sembrarvi sbagliato rinchiuderlo e limitarlo in casa sua, è bene che qualora si riveli necessario per la sua stessa incolumità ci sia un posto tranquillo e sicuro in cui possa soggiornare. Pensate ad esempio a quante volte si apre la porta di casa durante le feste: potrebbe scapparvi o essere spaventato da tutta quella gente o ancora approfittare della confusione per dileguarsi.
Altri piccoli accorgimenti consistono nell’evitare che i vostri ospiti siano troppo invadenti con i pets di casa, rincorrendoli per accarezzarli ad ogni costo. Se ci sono dei bambini non perdeteli mai d’occhio, potrebbero tirare la coda al cane ed al gatto provocando reazioni aggressive, come graffi e morsi.

Commenta!

Commenti (2)

  1. Ciao a tutti!
    Oltre ad avere una “famigliona” che si riunisce in tutte le feste comandate (figuriamoci dunque a Natale!)
    Vivo con due alani femmine!!!
    Con tutte le precauzioni del caso però riesco sempre a far andare tutti d’amore e d’accordo!

    1. Ma si, poi alla fine credo sia questione di abitudine, si fa difficoltà all’inizio ma poi ci si organizza… certo è che avere famiglie amanti degli animali aiuta… gestire un ospite che è terrorizzato dagli animali diventa un po’ un problema…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>