Alimentazione del Leonberger

di Redazione Commenta

Alimentazione del Leonberger

Il Leonberger è un cane di grossa taglia e dal pelo folto, che nasce in Germania come cane da guardia: proprio a causa della sua mole imponente, questo amico a quattro zampe a prima vista può incutere un pochino di timore. Ma non vi preoccupate: viene definito il gigante dal cuore tenero proprio perchè in realtà ha un carattere mite e giocherellone! Molto paziente con i bambini e vigile, si rivela un ottimo guardiano della proprietà e della famiglia anche grazie alla sua voce dal timbro possente: è un nuotatore molto bravo anche grazie alle sue zampe palmate proprio come quelle del Terranova, ed all’agilità che non direste che possa possedere.

L’alimentazione del Leonberger deve essere completa: ricordiamo che si tratta di un cane di taglia gigante, superiore ai 35 kg quindi dovrà consumare in media dalle duemila alle tremila calorie, adeguate sia al periodo di sviluppo dell’animale che alla sua attività fisica. Preferite la somministrazione di due pasti al giorno, tre se si tratta di un cucciolo, e di cibo secco che servirà anche a garantirgli una corretta pulizia dentale: nel caso di cibo semisecco 630/900 grammi al giorno, mentre nel caso di cibo secco potete calare un pochino la dose da 540/870 grammi al giorno.

Ricordiamo infine che il Leonberger è un cane dalla crescita prolungata e proprio per questo richiede al padrone un’attenzione particolare, nel cercare di fornire allo stesso una dieta equilibrata. A volte può essere importante integrare calcio e vitamine nella dieta ma solo dopo consiglio del vostro veterinario. Tra le malattie che lo possono colpire si segnala la torsione dello stomaco, e siccome può essere fatale si consiglia di prevenirla, suddividendo la razione quotidiana di cibo in due pasti ed evitando che il cane faccia grandi sforzi fisici al termine di un pasto.

Foto credits: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>