10 cagnoloni che ci hanno dato la carica nel 2016

Cagnoloni simpaticissimi, irresistibili, che hanno dato una marcia in più al nostro 2016 e hanno cambiato i colori di giornate storte strappando sorrisi su sorrisi. Eccoli in dieci foto che i loro familiari umani hanno voluto pubblicare su Twitter per condividere emozioni belle e momenti unici.

 

 

cane-con-occhi-finti

 

10 cani simpatiche canaglie

Avete presente quello sguardo tipico dei cani dopo che l’hanno fatta grossa? Abbiamo trovato una sequenza di 10 birboni a quattro zampe che l’attimo prima hanno demolito casa, l’attimo dopo esibivano uno sguardo mansueto e bonario! Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra le performance di cui sono capaci nei momenti di libertà, o perché li lasciamo soli in casa o perché magari pur standoci non ci accorgiamo di cosa stia avvenendo a pochi passi da noi: divani smembrati, carta igienica srotolata e tante cose che non vorremmo mai aver visto.

11 combina guai

Cani e gatti contro il phon nemico (VIDEO)

Avete mai provato a usare l’asciugacapelli con i vostri cani e i vostri gatti? Le loro reazioni sono davvero straordinarie e il video che abbiamo deciso di proporvi oggi ne mostra alcune molto divertenti e esilaranti.

Milano: in arrivo lo Splash Dog

L’11 e 12 giugno prossimi a Milano, nella zona dell’Idroscalo spazio cani, si svolgerà una bella iniziativa promossa dalle associazioni Diamoci la zampa e Gaia Animali & Ambiente, lo Splash Dog. Si tratta di una attività molto diffusa negli Stati Uniti, meno in Italia, che consiste nella stimolazione dei cani attraverso palline o altri oggetti da presa, che vengono lanciati dai proprietari in acqua. I cani, tuffandosi in acqua per recuperare gli oggetti, si divertiranno a sguazzare ed acquisiranno confidenza con l’acqua, se non sono abituati a frequentarla.

Lo Splash dog offre a cani e padroni la possibilità di potersi divertire insieme, senza gli allenamenti e la concentrazione richiesta dall’agility o da altre discipline cane-padrone: il tutto purchè al cane piaccia tuffarsi in acqua. Se infatti il cane mostra timore o non si sente a suo agio, meglio abbandonare ogni pretesa e lasciare che l’amico a quattro zampe scorrazzi sulla terra ferma: non a tutti i cani piace il contatto con l’acqua e forzare il cane affinchè si tuffi è contro producente. Potrebbero infatti verificarsi traumi, anche persistenti ovvero di difficile risoluzione: lo Splash Dog è divertimento e non un obbligo per l’amico a quattro zampe.

L’iniziativa di Milano ha anche uno scopo benefico: infatti le due giornate di Splash dog serviranno per raccogliere fondi per gli amici a quattro zampe più sfortunati, senza casa nè famiglia, attualmente curati dalle associazioni promotrici, Gaia e Diamoci la zampa. Nello splash dog non c’è competizione, non si tratta di una gara: tutti i partecipanti dovranno solo tuffarsi in acqua e divertisi.