Cane da slitta cieco, aiutato dal fratello a 4 zampe

Cane slitta cieco fratello 4 zampe

Gonzo e Poncho sono 2 cani da slitta e vivono nel New Hampshire, al confine col Canada. Si dà il caso che siano anche fratelli, ma Gonzo è cieco. Come fa, allora, a gareggiare sulla neve o a portare i turisti a spasso? A dargli una “zampa” ci pensa Poncho, che, come racconta il proprietario, lo aiuta nei momenti di difficoltà lungo i percorsi. Quante cose abbiamo ancora da imparare dagli animali!

Storie di cani: l’amicizia degli alani Lily e Maddison

Una storia commovente, che ci fa capire ancora una volta come i cani siano animali straordinari e dotati di una sensibilità fuori dal comune: questa volta ci spostiamo a  Shrewsbury, nella contea di Shropshire, in uno dei tanti canili che affollano il Regno Unito, troviamo due grossi alani femmine, Lily e Maddison. Sono due cani sfortunati, che non hanno ancora trovato una famiglia da amare, e che si fanno coraggio l’una con l’altra. Ma c’è di più: all’età di 18 mesi Lily perde la vista, poichè a causa di una rara malattia le sue ciglia avevano cominciato a crescere verso l’interno del bulbo oculare ed i veterinari sono stati costretti a rimuovere i suoi occhi. Da quel giorno Lily vede attraverso gli occhi della fedele amica Maddison.

Batdog, non è un super eroe ma un cane cieco

Cane cieco

Lo Spitz tedesco che vedete in foto si chiama Rowan ed è un cane non vedente, è nato senza gli occhi, grazie all’esperienza è riuscito a sviluppare una sorta di vista alternativa utilizzando lo stesso metodo dei pipistrelli: localizza gli oggetti attraverso l’eco. Il piccolo quadrupede usa l’abbaio per irradiare l’ambiente di onde sonore e, rimanendo in ascolto dell’eco del suono che ha prodotto, percepisce la sua posizione rispetto al punto in cui si trova.