10 gatti incantati dall’albero di Natale (FOTO)

Si è vero che ad alcuni susciti strani ‘raptus’ e partano all’assalto, ma succede anche che i gatti siano incantati più dei bambini dall’albero di Natale e gli conferiscano un ‘valore aggiunto’, nel senso che lo abbelliscono ancor di più  diventando un suo prezioso arredo. Non fate in tempo ad allestirlo che in un attimo il vostro micio lo ha già occupato e sarà molto difficile farlo scendere. Come si può vedere in questa fotogallery.

 

gatto-in-un-albero

 

 

Gatti contro albero di Natale (VIDEO)

Tempo di feste natalizie. Clima d’Avvento. Forse questo è il periodo dell’anno in cui i gatti si divertono di più perché hanno, chi più e chi meno, a disposizione in casa il ‘totem’ da conquistare: l’albero di Natale. In questo video c’è una concentratissima ed ‘estrema’ sequenza che mostra spericolati e ‘folli’ gatti alla sfida dell’abete festivo…

 

 

 

Un albero di Natale a prova di gatto

gatto albero di NataleIl Natale quando arriva arriva, come direbbe qualcuno. E c’è da dire che ogni anno il conto alla rovescia per le festività invernali si fa sempre più corto, o almeno così sembra, dal momento che già intorno al mese di settembre i centri commerciali per spingere agli acquisti si addobbano a festa e sfoggiano i simboli natalizi per eccellenza: panettoni e spumanti nel reparto alimentare e alberi di ogni dimensione, e lucine colorate nelle vetrine e nei punti di passaggio. A proposito di albero, qualcuno lo ha già fatto, altri aspettano l’otto dicembre, come vuole la tradizione, in tanti si ridurranno alla sera della vigilia, e c’è chi ci rinuncerà del tutto.

L’ideale sarebbe scegliere un albero sintetico e riciclarlo ogni anno. E’ comodo, economico, bello e non sporca casa. Ma  quello che più ci preme sapere, tra albero e presepe e decorazioni varie, è come regolarsi con i nostri amici a quattro zampe. Evitare che l’abete e le palle natalizie diventino rispettivamente un arrampicatoio e un gioco spassosissimo per i nostri gatti è un’impresa ardua, soprattutto se si tratta di mici di casa, che non mettono mai piede fuori e appena vedranno un albero vero si catapulteranno sulla preda non credendo ai loro occhi e… alle loro zampe.