Olimpiadi dei cani, il nuoto in casa allagata (VIDEO)

di Redazione Commenta

Olympic diving dogs: tuffi, nuoto e immersioni subacquee in una casa allagata. Ecco una nuova disciplina olimpica canina. Inventata da cani scalmanati, pasticcioni e creativi, il nuoto tra le mura domestiche risponde all’interrogativo che spesso molti si pongono: cosa fanno i nostri pelosi quando li lasciamo soli a casa? Lo spot appena realizzato da una compagnia assicurativa americana, la Farmers Insurance, dedicato alla copertura assicurativa dei propri cani, dà una risposta bizzarra ed estrema, se non fosse che è basata su fatti realmente accaduti.

 

 

 

Finalmente risolto il mistero: i cani lasciati da soli in casa possono combinarle di tutti i colori. Al di là di ogni previsione ed immaginazione. Persino arrampicarsi sui mobili della cucina, raggiungere il lavello, aprire il rubinetto, allagare casa. Quindi dare inizio a giochi che possono caratterizzare una nuova disciplina olimpica canina.

A partire da un dato assoluto di realtà, un fatto realmente accaduto a una coppia di clienti che tornati nel loro appartamento l’hanno trovato completamente allagato dal loro cane, la compagnia assicurativa americana Farmers Insurance ha realizzato una sequenza di spot in cui protagonisti  sono cani che in poco tempo trasformano la casa in una piscina gigante. Un divertimento per loro; un incubo per  gli umani.

Per vedere tutti i concorrenti della Flooded House Diving Competition basta visitare il canale youtube della Farmers Insurance con gli episodi dedicati ai ‘Mer Mutts’, cagnoloni acquatici, incentrati sulle ‘specialità atletiche’ dei singoli partecipanti: Oksana, Nacho, Churchill, Montana, Toby, Bubbles e Tank.

Al di là della bizzarria e dell’esagerazione degli spot che strappano sorrisi e divertono molto, il messaggio da tenere a mente è che sia meglio tener d’occhio lavandini e animali quando si è fuori casa!

Fonte site.people.com

Fonte video youtube.com

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>