Amazon, al via il negozio per animali domestici

Il giro d’affari non è indifferente e anche Amazon si lancia nell’apertura di un negozio per animali domestici. 

cani, collare

Un negozio che offre la bellezza di ben 180mila prodotti adatti per ogni tipo di animali, domestici e un po’ meno: si va dai classici prodotti per cani ai prodotti per i gatti, dai prodotti per gli uccelli ai rettili agli anfibi,  fino ai pesci e altri generi di animali acquatici, ma non manca neppure la possibilità di poter acquistare prodotti di ogni genere per animali come cavalli o animali da fattoria. 

Mangiatoie per uccelli di design (foto)

Non solo cani e gatti nelle nostre case: sono in tanti ad avere scelto come animale domestico un uccello o un pappagallino. Spesso questi animali vengono detenuti in delle voliere, di grandi dimensioni e con tutti i comfort possibili. Oggi vi proponiamo alcuni esempi di mangiatoie per uccelli tutte di ultimissima generazione e di grandissimo design, per avere un accessorio non solo utile, ma anche cool!

Mangiatoie per uccelli

Gabbie per pappagalli: guida alla scelta

Gabbie pappagalli guida scelta

I pappagalli sono animali dotati di una grande intelligenza e una sensibilità spiccata, ma come tutti gli altri amici a 4 zampe, necessitano di movimento. Devono avere, infatti, lo spazio per battere le ali, corde di cotone per giocare o dondolarsi e vari rami per le loro acrobazie. Vediamo insieme quale tipo di gabbia comprare.

Gufi domestici abbandonati in Gran Bretagna dopo la magia di Harry Potter

Gufi domestici abbandonati Gran Bretagna dopo Harry Potter

Con Harry Potter si era diffusa, soprattutto in Gran Bretagna, la moda di avere un gufo come animale domestico. Tuttavia, ora che la saga si è conclusa e la magia è svanita, la fatica di stare dietro ad uccelli impegnativi ha preso il sopravvento e bene hanno pensato di disfarsene, liberando i poveri animali nelle campagne. Nel Nord del Galles se ne contano un centinaio.

La voliera per canarini

voliere13

I canarini, simpatici volatili canterini, per stare comodi ed in salute hanno bisogno di una bella voliera che sia idonea alla loro indole: la forma ideale della gabbia è rettangolare, di ampie dimensioni, per garantire massima libertà al volatile. L’importante è che il canarino riesca a compiere brevi voli giornalieri, per stare in forma e compiere un buon esercizio fisico: oltre a questi una buona voliera deve anche essere comoda da pulire, meglio se con una griglia alla base che fa in modo che l’animale non entri in contatto con le sue feci. Si ricorda che l’igiene della vasca è indispensabile per prevenire malattie ed infezioni.

Per garantire un maggior senso di sicurezza è meglio che la gabbia sia posta in alto: questo perché in natura i canarini scelgono i rami più alti per stare al sicuro, quindi anche in cattività è importante garantire che l’indole della specie sia seguita. Posizionate la voliera in un posto tranquillo, con pochi rumori violenti, e tanta luce: l’importante è che la voliera non sia colpita direttamente dalla luce del sole ma che venga posizionata in un luogo ben illuminato, per evitare agli animali colpi di calore improvvisi.

Oltre a ciò bisogna tenere in considerazione un ulteriore elemento: la respirazione dei canarini. Si tratta di un apparato molto delicato, motivo per cui non bisogna posizionare la voliera accanto a fumi e odori molto forti, come quelli presenti in cucina. Sempre per la stessa motivazione occorre tenere la voliera lontano dal fumo della sigaretta e da spray nocivi. Per quel che riguarda la sera: i canarini hanno bisogno di un adeguato numero di ore di sonno, possibile solo con il buio, pertanto la stanza nella quale la voliera verrà posizionata dovrà essere buia o se ciò non è possibile, è consigliato ricoprire la gabbia con un panno.

Cura dei canarini: gabbia e accessori

accessori canarini

Ormai è fatta: avete deciso di acquistare un canarino! Adesso vediamo dove alloggiarlo affinché si senta a suo agio e possa compiere piccoli voli utili alla sua salute. Una gabbia ampia e comoda non deve possedere forme stravaganti, ma essere semplice e razionale; in commercio ne esistono di tutti i tipi, ma la caratteristica principale è sicuramente l’ampiezza, soprattutto in relazione al numero di volatili che dovrà contenere, perché essi necessitano di spazio in cui muoversi comodamente e compiere brevi voli.

A questo scopo sono sufficienti quattro posatoi di legno o di plastica chiusi ai lati in modo da non introdurre all’interno acari e parassiti dannosi che potrebbero succhiare il sangue ai volatili. È opportuno applicare mangiatoie e beverini all’esterno della gabbia, affinché gli uccelli non li sporchino.

Il fondo della gabbia deve essere coperto con un foglio di giornale, la cui carta assorbe le feci liquide, e sostituirlo tutti i giorni. Evitate di mettere della sabbia sul fondo della gabbia, perché le pietruzze in essa contenute potrebbero arrecare gonfiori alle zampe delicate dei canarini e, di conseguenza, delle infezioni che comprometterebbero la loro salute.