Aperidog, l’happy hour vietato ai bipedi

di Redazione Commenta

Sweet aperydog: un evento mondano solo per quattro zampe! Finalmente anche i cani possono svagarsi un po’, allentare la routine, per una sera non tornare a casa: arriva l’happy hour tutto per loro. L’idea è di Elena Masson che già da un anno con una apecar rosa e bianca propone street food per cani a Milano e in giro per l’Italia. L’Happy hour, siamo sicuri il primo di una lunga serie di aperidog, si svolgerà a Milano  giovedì 16 giugno, a partire dalle ore 17, nella cornice dell’ippodromo.

 

cane davanti a un ape car

Il primo ‘Sweet Aperi Dog‘ è stato ideato da Mylandog, asssociazione che promuove una nuova cultura della vita a sei zampe per fare di Milano un modello di metropoli ‘dog welcome’ e da Dog Sweet Dog, l’ormai famoso apecar rosa e bianco per chi abita a Milano o frequenta fiere gastronomiche che propone street food per cani.

L’happy hour tutto dalla parte del cane si svolgerà giovedì nella speciale cornice di Hip Nic, il Giardino delle Meraviglie, nel parco dell’ippodromo di San Siro a Milano.

Scherzi a parte, c’è la possibilità anche per gli accompagnatori umani di svagarsi e gustare la serata, ma il cuore dell’evento è proprio la sosta davanti all’Apedog, il furgoncino negozio itinerante che serve snack di ogni tipo, prelibatezze  pensate e realizzate per il palato e le necessità dei quattrozampe: una vasta gamma di prodotti biologici  a forma di dolci.

Farina integrale biologica, uova, miele e carruba, ingredienti naturali e senza conservanti con cui sono realizzati cupcake brownies, waffle, cannoli siciliani, muffin, ma ci sono anche cioccolatini, caramelle e lecca-lecca senza zucchero che contengono sali minerali e elementi nutritivi indispensabili alla salute degli animali; le frolle al parmigiano o vaniglia; biscottini tedeschi terapeutici, bastoncini contro l’alitosi canina o la cattiva digestione, tortine per far bello il pelo o rafforzare le ossa.

Per chi è a Milano sarà un’occasione per far vivere al proprio cane momenti lieti tra giochi con i suoi simili, e per i bipedi di diventare testimonial della campagna di Mylandog ‘Abbandonatiall’amore’ per dire no all’abbandono e sì alla bellezza della vita a sei zampe.

 

Fonte e foto facebook.com

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>