Se il cane è aggressivo e la causa è la paura

aggressività cane causa paura

Tra le varie cause dell’aggressività del cane, troviamo di certo la paura. Ringhiare, abbaiare e alla fine attaccare può essere una reazione istintiva al timore di essere aggrediti o feriti, laddove non esista una possibilità di fuga. Se il cane è aggressivo con un estraneo ad esempio, è perché non vede altra possibilità oltre quella di difendersi.

Cani paurosi: come trovare l’essenza adatta

Quante volte vi è capitato di vedere dei cani, anche abbastanza adulti, terrorizzati dalla vista degli sconosciuti, sempre con le orecchie basse e tremolanti? Magari ne avete allevato uno così voi stessi, preso dalla strada o traumatizzato da chissà quale terribile evento. Del resto, si sa, gli animali sono ancora più sensibili degli uomini e le cattive esperienze sono in grado di provarli parecchio. Compito di un buon padrone è imparare a tranquillizzare il proprio pet con una sorta di nuova educazione o, anche con l’aiuto di qualche essenza naturale. Potete chiedere, se volete, consigli al vostro veterinario e sceglierete insieme quelle più adatte al caso. Ne esistono moltissime, ma ultimamente sempre più persone nel mondo, si stanno affidando alle Australian Bush Flower Essences, ritenendole efficaci senza avere un ruolo di vere e proprie medicine. Vanno bene pure per i gatti. Vediamo quali sono le principali utili al problema del vostro amico a quattro zampe:

Amici a quattro zampe che hanno paura dei fuochi d’artificio

Questa sera saluteremo per sempre il 2010 e per noi sarà un momento piuttosto divertente, da festeggiare in famiglia, con amici o in giro. Lo stesso tipo di allegria, però, non contagerà la stragrande maggioranza degli amici a quattro zampe che, ogni volta, a fine anno, hanno una gran paura da tenere a bada. La grande sensibilità che li caratterizza, la capacità di sentire prima e più forte i suoni e le vibrazioni e, soprattutto, l’incapacità di rendersi conto di ciò che sta succedendo intorno, sono in grado di trasferire ansia e terrore per noi ingiustificato. A creare i maggiori problemi, ovviamente sono i cosiddetti “botti” di fine anno e i fuochi d’artificio che, certamente, questa sera abbonderanno non appena scatterà la mezzanotte. Tutti allora sotto il letto o protetti da qualche sedia a tremare in un angolo, in attesa che il “pericolo” si allontani. E’ chiaro che sarebbe meglio non allontanarsi dal cucciolo impaurito, ma non coccolatelo troppo in quei momenti, altrimenti percepirà come giusto il comportamento di terrorizzarsi di fronte a eventi di tal genere.