Parco Natura Viva di Bussolengo, nato un pulcino di gru della Manciuria

È l’unico esemplare, l’unico in tutta Italia: si tratta del primo pulcino di gru della Manciuria diventato già una piccola star.

Il piccolo è nato nel Parco Natura Viva di Bussolengo, in provincia di Verona ed è una piccola rarità: le gru della Manciuria sono una specie “minacciata” di estinzione secondo i dai riportati dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (Iucn).

La dieta bilanciata per i pappagalli

dieta bilanciata per i pappagalli

I pappagalli sono animali sempre più preseni nelle nostre case: sono uccelli molto delicati, che bisogna curare e gestire in maniera piuttosto esperta. Una dieta bilanciata per i pappagalli garantisce loro una vita più longeva e uno stato di salute senza dubbio ottimale: iniziamo da alcune regole fondamentali per creare una dieta ad hoc sana per questi animali. Per prima cosa iniziate a ridurre la quota di semi, giorno dopo giorno: in questo modo il vostro volatile sarà spronato ad assaggiare altri cibi. Potrete anche mescolare i semi ad altri alimenti come vegetali tagliati sottili, creando del pastone o delle palline, in modo tale che il pappagallo assuma altri alimenti oltre ai semi, senza sforzo.

Alimentazione del Diamante Mandarino

image001

Il Diamante Mandarino è un passeriforme appartenente alla famiglia degli Estrildidi, esotico originario dell’Australia e delle zone umide della savana, che da molti ani è divenuto un vero e proprio aqnimale domestico: oggi ci occupiamo in particolare della sua alimentazione. Pur trattandosi di un uccello non europeo o continentale, tuttavia non necessita di un cibo particolare. La dieta più adatta per questo tipo di volatile è composta da un misto per esotici di piccola taglia, con maggiore presenza di panico e diversi tipi di miglio come il giallo, bianco e rosso, scagliola e niger.

Si consiglia di utilizzare due diversi tipi di miscele in base al periodo dell’anno nel quale ci si trova: in particolare da marzo a ottobre sarebbe preferibile utilizzare un misto con prevalenza panico giallo e scagliola, mentre durante il periodo invernale da novembre a febbraio un misto con una minor concentrazione di panico giallo e scagliola, e con l’aggiunta di niger, miglio rosso e semi condizionati.

Una cosa che non deve mai mancare nella gabbia del Diamante Mandarino è l’osso di seppia, del quale è molto goloso: poi sarebbe buona regola tenere a disposizione anche gusci d’ostrica triturati e pastone giallo. Il pastone va somministrato in particolare durante il periodo riproduttivo, priama della deposizione e dopo la schiusa delle uova. Occdasionalmente si possono concedere ai nostri piccolo uccelli anche spighe di panico, ma con moderazione.