Trombocitopenia cane, cause e cosa fare?

di cinzia iannaccio Commenta

Richiesta di consulto veterinario su trombocitopenia cane cause e cosa fare
“Salve, Ho un Weimaraner, di 13 anni circa, gli e’ stata riscontrata la Trombocitopenia o malattia delle piastrine. Pare che dagli esami il valore sia di 14, veramente basso, mi dicono che deve fare delle trasfusioni, prendere steroidi eccetera. Cosa mi suggerite per cortesia? Grazie per il vostro tempo cordiali saluti. “

trombocitopenia cane cause cosa fare

Tipo di consulto Veterinario Generale
Tipo di problema Trombocitopenia cane Piastrine Bassisime cause e cosa fare

Risponde il dottor Fabio Maria Aleandri, Medico Veterinario e direttore sanitario del Centro Veterinario Aleandri, con sede in Roma. Per contatti diretti mail [email protected] www.ambvetaleandri.eu

 

Gentile Sig.  Prima di tutto bisogna essere certi che si tratti di vera piastrinopenia. Se il valore è quello dovrebbe accompagnarsi a problemi di coagulazione (petecchie, ecchimosi, sanguinamenti). Se ciò non avviene va presa in considerazione l’opzione di ripetere i controlli per escludere problemi legati alla valutazione in laboratorio delle piastrine. Se alla fine siamo certi che il numero così basso sia reale bisogna capire la causa della piastrinopenia. Può dipendere da:
1) una diminuita produzione midollare : in caso di patologie del midollo osseo (tumori, intossicazioni, malattie infettive ecc..) di solito accompagnata da diminuzione di una o più delle altre linee ematiche (globuli rossi e/o leucociti). Raramente diminuiscono solo le piastrine , per es. in alcune malattie infettive , protozoarie , batteriche. Anche alcuni farmaci possono interferire con la produzione di piastrine
2) aumentata distruzione di piastrine : la situazione più comune è la trombocitopenia autoimmunitaria primaria o secondaria. nella primaria il problema è la presenza di anticorpi che agiscono contro le piastrine distruggendole o accelerandone la rimozione dal circolo. Nel secondo caso il problema è simile ma è secondario ad altre situazioni quali malattie infettive protozoarie e batteriche (per es. Ehrlichia canis, Anaplasma phagocitophylum, Anaplasma platys, Babesia spp, Leishmania, Borrelia) , somministrazione di farmaci , neoplasie
3) aumentato consumo : in caso di emorragie o disturbi della coagulazione (DIC)
4) sequestro splenico : raro
Quindi la terapia dipende dalla causa. Nelle forme secondarie bisogna individuare la causa scatenante e curare quella. Nelle forme immunomediate primarie la terapia è a base di steroidi e/o immunosoppressori non steroidei. La trasfusione può essere utile se le piastrine sono molto basse ed esiste il rischio di gravi emorragie. Cordiali saluti Dott. Fabio Maria Aleandri Medico Veterinario

 

Leggi anche:

Trombocitopenia nel cane, cause e cura | Tutto Zampe

Piastrine basse cane: cause, sintomi, valori della trombocitopenia

 

 

 

 

Se avete altre domande da porre ai ns veterinari potete visitare la pagina dedicata e riempire il form:

Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets

Il nostro “Veterinario online, consulti e consigli su comportamento e salute dei pets” non fornisce diagnosi online e neppure la prescrizione di farmaci. Si tratta di un servizio di informazioni ed orientamento che mai potrà essere considerato sostitutivo di una visita specialistica diretta con il medico veterinario. L’invio della domanda corrisponderà all’accettazione di questa condizione di utilizzo.

Per le emergenze rivolgersi al servizio veterinario più vicino.

Foto: Thinkstock

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>