Guinzaglio GPS per sapere dove sono fido e micio

di Tippi 1

guinzaglio GPS per trovare fido micio

Se il vostro cane ha l’abitudine di scappare, o il vostro gatto, di tanto in tanto, di svignarsela, il guinzaglio GPS, che “dialoga” direttamente con il vostro smartphone, potrebbe essere utile per controllare i movimenti del vostro amico a 4 zampe birbantello… Un accessorio tutt’altro che bizzarro!

Smarrire un cane o un gatto è un’esperienza molto dolorosa, e non solo per noi. Ci sono, poi, animali che hanno la pericolosa abitudine di allontanarsi. Ma può capitare anche di portare il nostro amico a 4 zampe in un posto nuovo, e nel momento in cui lo lasciamo libero di poter scorrazzare, si senta disorientato e si perda.

I collari satellitari esistono già da qualche anno, inizialmente, infatti, questi dispositivi erano stati progettati per monitorare gli spostamenti degli animali come lupi, delfini, acquile e orsi. Il guinzaglio GPS per controllare dove sono fido e micio si chiama Tagg Pet Tracker, ed è in grado di trasmettere allo smartphone la posizione esatta in cui si trovano.

Il guinzaglio, infatti, avverte con un sms il proprietario del cane o del gatto dell’allotanamento “non autorizzato” dell’animale. Il dispositivo GPS si aggancia al collare, è molto leggero e non dà alcun fastidio, ovviamente è anche impermeabile. Perché il cane o il gatto possano indossarlo, devono avere un peso corporeo superiore ai 5 kg, inoltre, il costo di questo dispositivo non è il massimo della convenienza. Al momento, infatti, costa 100 dollari, pari all’incirca a 70 euro.

La tecnologia continua a pensare anche agli animali e negli ultimi tempi sembra che questo tema catalizzi persino l’attenzione del mondo delle app. Tra le ultime novità, infatti, è disponibile un’applicazione che si chiama MyVet, utile per conoscere i diversi aspetti della vita di un animale domestico e soprattutto per riconoscere i sintomi delle malattie più comuni. L’app, inoltre, propone anche la relativa terapia da seguire per ottenere la guarigione dell’amico a quattro zampe!

Via|Fastweb; Photo Credit|ThinkStock

Commenta!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>