leonardo.it

Farmaci topici, come applicarli sul gatto

 
Paola P.
29 giugno 2010
commenti

gattinoI farmaci per animali, così come quelli per noi umani, sono disponibili in una varietà di forme: pillole, liquidi e pomate. I nuovi prodotti contro pulci e zecche sono più comunemente associati con l’applicazione topica rispetto ad altri medicinali, ma sono anche disponibili sotto forma di creme antibiotiche e di unguenti per la cura delle ferite.

Alcuni farmaci topici comprendono un applicatore per una facile somministrazione. Per quanto riguarda i prodotti per il trattamento di pulci e zecche, una volta applicati sulla pelle, il farmaco viene assorbito dall’epidermide e da lì entra nel flusso sanguigno e viene distribuito in tutto il corpo. Alcuni, come creme e pomate antibiotiche, sono destinati a lavorare principalmente sul luogo della lesione, anche se una piccola quantità viene assorbita comunque dall’organismo.

La somministrazione di farmaci topici è piuttosto semplice ma richiede che il gatto resti immobile per qualche minuto. Il farmaco deve essere collocato in una zona che il gatto non può leccare.

Se il farmaco è destinato a curare una ferita, il vostro animale domestico può avere bisogno di un collare di Elisabetta per evitare che lecchi l’area della lesione e si strappi a morsi la medicazione. Per i trattamenti contro pulci e zecche, la raccomandazione è di mettere il farmaco sulla cute tra le scapole.

Provate il seguente metodo:

  • Tenete dritto l’applicatore e fate scattare la punta per consentire al farmaco di fuoriuscire.
  • Tenete fermo il vostro gatto, in piedi, sdraiato o anche seduto. Basta assicurarsi di avere accesso all’area necessaria.
  • Per i prodotti contro pulci e zecche, leggete le istruzioni sul farmaco per determinare se i produttori consigliano di applicarli in una determinata area o in più aree.
  • Per il trattamento delle ferite, seguite le raccomandazioni del vostro veterinario sulla frequenza delle medicazioni.
  • Posizionate la punta dell’applicatore attraverso i peli e applicate il prodotto direttamente sulla pelle o sulla ferita.
  • Se possibile evitate che il farmaco imbratti il pelo.

Commenta!

Articoli Correlati
Rogna sarcoptica nel gatto

Rogna sarcoptica nel gatto

La rogna sarcoptica (nota anche come scabbia) è una malattia altamente contagiosa causata da un microscopico acaro parassita denominato Sarcoptes scabiei, che colpisce sia gli animali che le persone. Questi […]

Troppi farmaci per l’uomo vengono dati agli animali: è l’allarme del Ministero della Salute

Troppi farmaci per l’uomo vengono dati agli animali: è l’allarme del Ministero della Salute

Troppi farmaci per l’uomo vengono dati agli animali; l’allarme viene direttamente dal Ministero della Salute che denuncia come troppi antibiotici adatti alle persone vengono poi somministrati agli amici a quattro […]

L’asma bronchiale nel gatto

L’asma bronchiale nel gatto

L’asma è una malattia polmonare associata ad ostruzione delle vie respiratorie causata da improvviso restringimento dei bronchi. Nei gatti, l’asma può anche essere conosciuta come asma felina di origine allergica […]

Farmaci generici anche per animali

Farmaci generici anche per animali

Il tran tran è partito su facebook quando un guppo di persone ha lanciato una singolare petizione, formando un gruppo intitolato Vogliamo farmaci genercici anche per gli animali che ad […]

Somministrare i farmaci al cane

Somministrare i farmaci al cane

Il veterinario ha individuato il problema del vostro cane e ha somministrato una cura che comprende la somministrazione di farmaci. Fin qui tutto liscio. Ma non tutti i proprietari di […]