Cuccia per gatti da esterno: per mici indipendenti

di Giulia 3

cuccia gatti esterno

Uno degli accessori più importanti da acquistare per i nostri gatti è sicuramente la cuccia, nonostante questa venga ritenuta un prodotto più utile quando si possiede un cane. In realtà anche gli amici mici hanno bisogno di uno spazio tutto per loro, in cui potersi rilassare e riposare. I gatti essendo degli animali molto riservati e schivi appaiono spesso solitari: in realtà amano la compagnia degli umani, ma amano allo stesso modo un pò di privacy lontano da occhi indiscreti. Solitamente non si tende ad acquistare delle cucce per gatti da esterno proprio in quanto i felini abituati a vivere liberi, magari in un giardino, non riescono poi facilmente ad abituarsi a vivere in una cuccia: e poi si sa, i gatti preferiscono il calduccio del termosifone!

La scelta del materiale:

Se volete dare un riparo ai vostri gatti che sono abituati a vivere in giardino, ecco qualche consiglio per la scelta ottimale. Per prima cosa ricordate di scegliere una cuccia in materiale rigido, proprio in quanto si adatta meglio per l’esterno ed è pù resistente: metallo, plastica o legno sono i materiali consigliati. Importante è ricordare che se la cuccia è in materiale freddo, come il metallo, andrà rivestita al suo interno con un panno o un cuscino, per evitare che sia troppo dura o fredda, anche se in questa stagione il problema del fresco direi che non si pone!

La grandezza della cuccia:

Per quanto riguarda, invece, la grandezza ovviamente questa dovrà essere scelta considerando la stazza del gatto: se si tratta di un cucciolo non dimenticate che con il tempo crescerà quindi adattetela alle sue esigenze. In ogni caso, stazza a parte, la cuccia da esterno dovrà essere piuttosto spaziona per fare si che il micio possa stendersi e possa trovarvi riparo, e possa essere posizionato al suo interno anche un cuscino o eventualmente un gioco con il quale il pelosino è abituato a giocare.

Dove posizionarla:

Posizionate la cuccia in un luogo riparato: se su un balcone fate attenzione affinchè il micio possa avervi facile accesso e non si trovi sempre al sole. E’ importante che il riparo sia posizionato in un luogo dove in caso di pioggia o di vento, non si possa ribaltare o avere danni.

Foto credtis: Thinkstock

Commenta!

Commenti (3)

  1. Mio padre ha costruito della casette in legno con il tetto rivestito e la porticina amovibile. I miei gatti passano praticamente la maggior parte dell’anno lì dentro (ma la notte hanno una cantina tutta per loro) 🙂

    1. Geniale!!! ottima idea Veronica, grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>