Animali senzienti, il convegno a Bologna

di Fabiana Commenta

Un convegno per discutere sulla necessità di un nuovo enunciato giuridico che possa tutelare la soggettività e la dignità animale per tutelare gli animali come essere senzienti.

Questo è il cuore del convegno Animali senzienti che si terrà nella Sala Armi della Facoltà di Giurisprudenza, in via Zamboni n. 22 – Palazzo Malvezzi) a Bologna, venerdì 9 febbraio.

animali senzienti

Interverranno filosofi, giuristi e veterinari in un incontro organizzato dall’Associazione Animal Law in collaborazione con SIUA presso la Sala Armi della Facoltà di Giurisprudenza (in via Zamboni n. 22 – Palazzo Malvezzi) a Bologna il prossimo 9 febbraio.

L’attuale codice considera gli animali come beni mobili, ma di certo si tratta essere senzienti: ecco perché nel corso del convegno verrà presentata la proposta di Animal Law di inserimento nel tessuto normativo del codice civile di una nuova disposizione che possa qualificare gli animali “esseri senzienti dotati di intrinseca dignità” anche se fino a questo momento la legge insiste considerandoli beni mobili.

Alla fine dela convegno sarà anche possibile sottoscrivere la lettera aperta e la petizione presenti sul sito www.esserisenzienti.it che si batte per il giusto riconoscimento della dignità degli animali. L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini anche se rappresenta un approfondimento importante soprattutto per magistrati, avvocati, medici veterinari, forze dell’ordine, guardie zoofile o volontari.

Vogliamo che la legge riconosca la dignità degli animali quali esseri senzienti. Abbiamo predisposto una lettera aperta rivolta al Parlamento italiano per sollecitare un intervento legislativo che renda il codice civile italiano al passo con i tempi. Stiamo raccogliendo l’adesione di docenti universitari, magistrati, avvocati, medici veterinari, etologi, psicologi e altri professionisti che lavorano con gli animali.

Questo è quello per cui si batte l’associazione come si evince dal sito.

Inoltre, abbiamo anche aperto una petizione di supporto aperta a tutti, per fornire alla nostra proposta il più ampio sostegno popolare.

BREXIT, PER IL PARLAMENTO INGLESE GLI ANIMALI NON SONO SENZIENTI 

 

 

Commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>